Ultime notizie:

Partecipazioni e azionariato

    Open Fiber, la cessione del 50% Cdp condizionata al gradimento Enel

    Più che uno statuto sembra un dettagliato regolamento di condominio. I patti parasociali di Open Fiber non sono pubblici, lo statuto invece sì, ma tanto basta a evidenziare che in questa fase il coltello dalla parte del manico ce l'ha l'Enel, tanto più che almeno fino a quando resterà al volante

    – di Antonella Olivieri

    Alitalia, ultime ore per le offerte: i commissari contrari a rinvii lunghi

    Il conto alla rovescia sta per finire. Entro martedì prossimo alle 24,00, proprio alla vigilia della festa del lavoro, i commissari Alitalia si aspettano l'offerta vincolante d'acquisto sulla compagnia aerea, presentando così ufficialmente la cordata pubblico-privata a cui spetterà il compito di

    – di Alessandro Plateroti

    Inter, i tifosi vip pronti a entrare come azionisti nel capitale sociale

    «Se investiremo nell'Inter? Non posso confermarlo». Così, soltanto a metà dicembre, Carlo Cottarelli aveva raffreddato gli entusiasmi legati alla nascita di Interspac, società costituita l'anno scorso da un nucleo di tifosi nerazzurri vip - tra cui lo stesso ex commissario straordinario per la

    – di Cheo Condina

    Telecom rimbalza del 6,4%: il mercato alza il prezzo a Cdp che vuole salire

    L'annuncio della probabile salita di Cdp in Telecom ha avuto l'effetto di smuovere la Borsa, dove il titolo ha preso il largo per chiudere in progresso del 6,40% a 0,5136 euro, tra scambi che hanno interessato 250 milioni di pezzi, all'incirca due volte e mezzo la media. La Cassa, che è già

    – di Antonella Olivieri

    Intesa riapre il dossier Pirelli. Trattative sul 10% di Camfin

    Intesa Sanpaolo studia il ritorno in prima persona nel libro soci di Camfin-Pirelli. Secondo indiscrezioni, l'istituto guidato da Carlo Messina sta trattando l'acquisto di una quota fino al 10% di Camfin, a cui fa capo l'11,4% di Pirelli. Non sono ancora state definite le modalità dell'ingresso ma

    – di Marigia Mangano

    Così anche l'Italia è diventato un Paese di trust

    Molte persone, spesso senza accorgersene, ad un certo punto della loro vita entrano in un modo o nell'altro, in contatto con un trust. I trusts sono ancora largamente fraintesi e spesso considerati come qualcosa che dovrebbe riguardare i ricchi o chi vuole nascondersi dal fisco o dai propri

    – di Guido Luigi Battagliese*

    Mediobanca, il patto regge: UniCredit allineato agli altri soci

    Il patto Mediobanca durerà almeno un altro anno: tutti i maggiori azionisti - UniCredit, Bolloré, Mediolanum, Benetton, Fininvest - sono orientati a non sfruttare la finestra di disdetta anticipata che si apre a fine mese. Oggi la questione potrebbe finere sul tavolo del cda di Piazza Gae Aulenti,

    – di Antonella Olivieri

    Siamo sicuri che sia tutta colpa dei Benetton?

    Forse il caso della tragedia di Genova può prestarsi ad alcune considerazioni, sicuramente meno rilevanti rispetto a quelle sulla (doverosa) ricerca delle responsabilità del crollo, ma riteniamo comunque utili a comprendere alcune dinamiche della "lettura" della realtà da parte di social e media che non cambiano mai, pur cambiando la realtà che ci circonda. A parte infatti la disamina delle effettive responsabilità fra il concessionari Autostrade per l'Italia (ASPI) ed il concedente ANAS (ossia...

    – Leonardo Dorini

    Il piano di Del Vecchio per Ieo e Monzino: aumento da 500 milioni

    Leonardo Del Vecchio, fondatore di Luxottica, sembra intenzionato a voler giocare un ruolo attivo nelle future scelte dell'Istituto europeo di oncologia, di cui detiene il 18,46% attraverso la sua fondazione. Secondo indiscrezioni nelle ultime settimane Del Vecchio insieme a Francesco Milleri, ceo

    – di Marigia Mangano

1-10 di 104 risultati