Parole chiave

Youth Guarantee

La Youth Guarantee (garanzia giovani), varata nell'aprile 2013, è la risposta europea alla crisi dell'occupazione giovanile. Il programma mira a offrire un'offerta qualitativamente valida di lavoro, proseguimento degli studi, apprendistato o tirocinio, entro quattro mesi dall'inizio della disoccupazione o dall'uscita dal sistema d'istruzione formale. Tutti i Paesi Ue, e in via prioritaria quelli con un tasso di disoccupazione giovanile superiore al 25%, per il periodo 2014-2020 riceveranno finanziamenti mirati (6 miliardi l'ammontare totale).

Ultimo aggiornamento 03 maggio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Esuberi e licenziamenti | Istruzione formale | Unione Europea |

Ultime notizie su Youth Guarantee

    Garanzia giovani a corto di lavoro: impiego per 1 su 3

    Solo uno su tre ce la fa. Stiamo parlando degli under 29 italiani che in 7 anni hanno partecipato attivamente a Garanzia giovani e che ne hanno ottenuto un beneficio in termini di occupazione. A dirlo sono i risultati del programma europeo analizzati dall'Anpal fino ad agosto 2020 (con dentro,

    L'Europa e il lavoro: la partita si gioca su Garanzia giovani e aiuti

    Più di 3 milioni di disoccupati tra i 15 e i 24 anni e 5,5 milioni di Neet (giovani che non studiano e non lavorano), con un tasso di disoccupazione giovanile al 14 per cento.Nell'Europa dove la quota di persone senza lavoro è in calo - dal 10, 9% del 2013 al 6,8% del 2018 -, la vera emergenza

    – di Francesca Barbieri

    Lavoro giovanile, peggio dell'Italia ora fa soltanto la Grecia

    In Italia il lavoro e i giovani continuano a non incontrarsi. A dirlo sono le statistiche nazionali e internazionali. Nel nostro paese il tasso di disoccupazione degli under 25 è del 32,8%, contro una media europea del 14,6%, riferita alla Ue a 28 Paesi. Peggio fa solo la Grecia con il 39,5% visto

    – di Eugenio Bruno, Valentina Melis e Claudio Tucci

    In Campania record di baby imprenditori

    Un'iniezione di nuovi fondi da 221,7 milioni che sommati ai precedenti 191 portano la dote complessiva della Campania per il programma Garanzia Giovani oltre quota 400 milioni. Qui la percentuale dei Neet resta oltre i livelli di guardia, al 36% nel 2017 (terzo peggior risultato dopo il 36,7% della

    – di Francesca Barbieri

    Con Garanzia Giovani ha trovato lavoro un iscritto su cinque

    Quattro anni di Garanzia Giovani. Oggi 1� maggio il programma europeo rivolto all'universo dei Neet, i ragazzi che non studiano e non lavorano, tra i 15 e i 29 anni, sarà al quarto giro di boa rispetto all'apertura del portale nazionale - nel 2014 - che consente di iscriversi al Piano e provare

    – di Francesca Barbieri

    Sud, Neet, apprendistato: bonus giovani 100%

    Da gennaio 2018 scatterà una nuova forma di decontribuzione per spingere l'occupazione stabile giovanile, accorciando la transizione scuola-lavoro: per i datori privati viene introdotto uno sgravio del 50% per i primi tre anni di contratto a tutele crescenti, con un tetto annuo di 3mila euro. Il

    – di Claudio Tucci

    Cuneo, apprendistato e lavoro 4.0: il governo «allarga» gli incentivi

    La decontribuzione al 50% per i primi tre anni di contratto a tempo indeterminato potrebbe interessare, nel solo 2018, i giovani sotto i 35 anni d'età. E ancora: l'esonero contributivo sul lavoro stabile sarà integrale (vale a dire al 100% - sempre per tre anni) in caso di assunzione a tutele

    – di Claudio Tucci

1-10 di 126 risultati