Parole chiave

Voluntary disclosure

Si tratta di una procedura di collaborazione volontaria che consente ai contribuenti che detengono illecitamente patrimoni (in Italia o all’estero) di regolarizzare la propria posizione denunciando all'amministrazione finanziaria la violazione degli obblighi di monitoraggio. Possono avvalersi della procedura anche i contribuenti non destinatari degli obblighi dichiarativi di monitoraggio fiscale, ovvero che vi abbiano adempiuto correttamente, per regolarizzare altre violazioni degli obblighi dichiarativi.

Ultimo aggiornamento 02 aprile 2017

Ultime notizie su Voluntary disclosure

    L'Agenzia delle Entrate chiede alla Svizzera i nomi dei clienti di Ubs

    L'Agenzia delle Entrate punta il mirino su chi ha depositato soldi nelle filiali svizzere di Ubs, la banca che lo scorso giugno ha accettato di versare 111,5 milioni di euro al Fisco italiano per chiudere un contenzioso con risvolti penali sui quali proseguono le trattative con la Procura per un patteggiamento

    – di Angelo Mincuzzi

    Contanti, cosa succede ai 150 miliardi nelle cassette di sicurezza

    Il progetto della Lega è di estendere il saldo e stralcio per gli omessi versamenti anche alle imprese in difficoltà economica. Saranno i professionisti a certificare che il denaro nelle cassette di sicurezza sia prodotto da evasione e non da attività criminali

    – di M. Mobili e G. Parente

    L'Italia dei condoni e dei tesoretti nascosti all'estero

    Due round di scudi fiscali e la voluntary disclosure (con un bis un po' sottotono) hanno contribuito, non senza le contraddizioni che bollano ogni sanatoria, a fare emergere una parte probabilmente rilevante delle attività finanziarie detenute illegalmente all'estero dai contribuenti italiani. Due

    – di Salvatore Padula

    La ricchezza degli italiani all'estero perde 43 miliardi nel 2018 (-20%)

    Il denaro non dorme mai. E non solo nei film su Wall Street. Per la prima volta negli ultimi quattro anni, la ricchezza ufficialmente posseduta all'estero dagli italiani scende sotto i 200 miliardi. Il totale degli asset indicati nel 2018 nelle dichiarazioni dei redditi (quadro RW) si ferma a 174,9

    – di Cristiano Dell'Oste e Giovanni Parente

    Condono sulle cassette di sicurezza, Salvini rilancia la vecchia idea della Lega

    Far emergere il contante (e gli altri beni di valore) chiusi nelle cassette di sicurezza per destinarne gli importi recuperati all'economia reale. L'idea rilanciata dal vicepremier Matteo Salvini nel corso di Porta a Porta - che si è poi affrettato a smentire che si tratti di una nuova tassa - non

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    Paradisi fiscali, emersi 4.900 miliardi di euro in 47 milioni di conti offshore

    Lo scambio internazionale di informazioni fiscali dà i primi risultati: 47 milioni di conti offshore per un totale di circa 4.900 miliardi di euro sono emersi dal 2018 a oggi. E' quanto rivela uno studio dell'Ocse reso noto dal segretario generale Angel Gurria in occasione della riunione dei

    – di Roberto Galullo e Angelo Mincuzzi

    Più sono ricchi, più evadono le tasse. Ecco lo studio che dimostra perché

    Più sono ricchi, più evadono le tasse. L'assioma potrebbe apparire come la scoperta dell'acqua calda, eppure non lo è. Per la prima volta uno studio di tre economisti internazionali dimostra la correlazione tra la quantità di ricchezza personale posseduta e la propensione all'evasione fiscale. Il report dal titolo "Tax Evasion and Inequality" è stato pubblicato dall'American Economic Review e porta la firma di Annette Alstadsaeter, docente alla Norwegian University of Life Sciences di Oslo, Niel...

    – Angelo Mincuzzi

1-10 di 893 risultati