Parole chiave

Valute virtuali

Secondo la definizione dell’European banking authority, Eba opinion on “virtual currencies” – luglio 2014, le valute virtuali sono rappresentazioni digitali di valore, non emesse da una banca centrale o da una autorità pubblica, né necessariamente collegate a una valuta avente corso legale. Esse sono utilizzate come mezzo di pagamento per la compravendita di beni o servizi e possono essere trasferite, “immagazzinate” e negoziate elettronicamente; nella pratica, vengono detenute e scambiate anche a scopo di investimento.

Ovviamente la diffusione della singola valuta come mezzo di pagamento dipende dalla numerosità dei soggetti che la riconoscono come tale, non avendo corso legale. Sono di norma convertibili in valute ufficiali tramite piattaforme elettroniche che operano come dei “mercati” e i tassi di cambio sono di norma resi noti attraverso information providers.

Le valute virtuali possono essere detenute in portafogli virtuali (wallet) sia online – mediante wallet providers o custodian – (hot storage) sia offline – su dispositivi fissi o mobili – (cold storage).

Le valute virtuali non sono moneta legale e non sono moneta elettronica poiché non rappresentano in forma digitale le comuni valute a corso legale.

Ultimo aggiornamento 07 settembre 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Valuta | Mezzo di pagamento |

Ultime notizie su Valute virtuali

    Le criptovalute ricordano lo schema Ponzi, o lo chiamiamo Pippo?

    Qualche anno fa un caro amico mi chiese di spiegargli quali potevano essere i rischi di investire in nuovi calcolatori per il mining di criptovalute attraverso una società che stava già svolgendo questa attività. Era stato contattato insieme al suo babbo ed altri amici e gli erano state presentati una serie di opportunità dall'investimento, rendimenti molto interessanti. Volevano però conoscere anche i rischi che andavano assumendosi. Non conoscevo la società e non avevo le competenze per esprim...

    – Francesco Lenzi

    Basta con l'anarchia delle monete digitali (e del bitcoin)

    L'autore del post è Stefano Capaccioli, dottore commercialista, fondatore di Coinlex, società di consulenza e network di professionisti sulle criptovalute e soluzioni blockchain, nonché presidente di Assob.it - La guerra è pace La libertà è schiavitù L'ignoranza è forza (1984, George Orwell) L'ignoranza è forza La voglia di regolare, normare, costringere, controllare da parte dello Stato, o meglio di una parte di Stato, costituisce restrizione delle libertà individuali, ma appartiene all'anim...

    – Econopoly

    Criptovalute, l'anonimato agevola il rischio criminalità. Ecco come smascherarlo

    Dopo la revisione dell'implementazione dei suoi standard riveduti sulle valute virtuali e sui fornitori di servizi di valuta virtuale, avvenuta il 7 luglio 2020, il Gafi ha completato l'analisi del nuovo fenomeno, pubblicando il 14... Sotto esame anche il fatto che l'indirizzo di provenienza delle valute virtuali appartenesse a un cliente che appariva su forum pubblici associati ad attività illegali ovvero che il cliente fosse conosciuto attraverso informazioni...

    – di Valerio Vallefuoco

    Criptovalute e Bitcoin: interviene il TAR del Lazio.

    Gli atti con i quali, nell'approvare le istruzioni per la compilazione del Modello Unico Persone Fisiche 2019, si indicano come da inserire nel quadro RW, tra i redditi finanziari di provenienza estera, anche le valute virtuali, non hanno natura costitutiva della corrispondente obbligazione tributaria, ma sono meramente ricognitivi di obblighi dichiarativi già esistenti, come definiti ai sensi degli artt. 1 e 4, d.l. n. 167 del 1990, convertito in l. n. 227 del 1990 (modificati dal d.lgs. n....

    – Fulvio Sarzana

    Gellify al salto triplo: exit con TechMass, nuovo round da 15 milioni e l'ingresso in Hokan

    Fondata nel 2019, Hokan nasce per sopperire a una delle problematiche legate ai crypto asset, e cioè quella della mancanza di servizi di custodia autorevoli e riconosciuti (la definizione di regole e standard in questo ambito sono da mesi al vaglio di varie commissioni tecniche internazionali), una lacuna che secondo molti addetti ai lavori rappresenterebbe una barriera significativa all'ingresso degli investitori istituzionali nel mondo delle valute virtuali.

    – di Gianni Rusconi

1-10 di 89 risultati