Parole chiave

Valore nozionale

Con la parola nozionale si indica il valore dell'attività finanziaria cui è legato un contratto derivato. Ad esempio, per uno swap sui tassi di interesse, il valore nozionale è il capitale su cui sono calcolati gli interessi scambiati dalle controparti. Rispetto, invece, al future su di un indice di Borsa - contratto nel quale le operazioni di vendita o di acquisto sono espresse in termini di valore di ciascuna delle «unità» che compongono l'indice (ad esempio in un contratto che fa riferimento a un indice pari a 132 si fissa un prezzo unitario per ciascuna delle 132 «unità» che lo compongono) - il valore nozionale è calcolato come prodotto tra il valore unitario dell'indice e il numero di unità dell'indice cui si riferisce il contratto stesso.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Valore nozionale |

Ultime notizie su Valore nozionale

    Tempo finito per Deutsche Bank. Via alla maxi ristrutturazione

    Tempo scaduto per le promesse del rilancio a tappe lente di Deutsche Bank. E' scattata irrevocabilmente l'ora della svolta, del giro di boa, dei fatti, degli annunci a raffica di misure draconiane e dolorose mirate una volta per tutte a tagliare costi, ridurre rischi, rilanciare redditività e top

    – di Isabella Bufacchi

    Banche, allarme derivati: valgono 33 volte il Pil mondiale

    Il valore nozionale dei derivati in circolazione a livello mondiale potrebbe sfiorare la strabiliante cifra di 2,2 milioni di miliardi di euro, vale a dire 33 volte il Pil mondiale e quattro volte tanto quello che si pensava finora, amplificando in modo allarmante il rischio sistemico di prodotti

    – di Antonella Olivieri

    UniCredit, condanna sui derivati di Euroterme

    Il tribunale civile di Bologna condanna in primo grado Unicredit a risarcire circa 10 milioni di euro per contratti derivati stipulati a copertura delle oscillazioni del tasso di interesse variabile e imposti dalla banca a un cliente a fronte della concessione di un mutuo da 30 milioni di euro con

    – di Laura Serafini

    Se i Vigilanti globali trattano le banche come gli hedge fund

    La francese madame Daniele Nouy si appresta a lasciare la guida della neonata Vigilanza bancaria europea dopo aver connotato il suo mandato sulla riduzione dei rischi bancari, che per Francoforte sostanzialmente hanno coinciso con i non performing loans (Npl) che abbondavano soprattutto tra le

    – di Alessandro Graziani

    Bond, il clan dei rating colpisce ancora: titoli tossici classificati Tripla A

    Domanda da un miliardo e mezzo di dollari: è possibile dare un rating senza accorgersi che il bond è di una mucca e non di un banchiere? E' quanto si è chiesta la Sec dopo la scoperta nei server di Standard & Poor's di un messaggio un po' strano: «I nostri modelli di analisi non riescono a catturare

    – di Alessandro Plateroti

1-10 di 131 risultati