Parole chiave

Uif

Gli standard internazionali in materia di prevenzione e contrasto del riciclaggio prevedono l'istituzione in ciascun Paese di una unità di informazione finanziaria (Financial Intelligence Unit), incaricata di ricevere e approfondire segnalazioni di operazioni sospette e altre informazioni inerenti il riciclaggio. In Italia l'Uif è istituita presso la Banca d'Italia. Essa effettua l'analisi delle operazioni sospette segnalate dai soggetti obbligati e approfondisce ogni fatto che potrebbe essere correlato a riciclaggio o finanziamento del terrorismo

Ultimo aggiornamento 03 maggio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Operazioni sospette | Uif | Banca d'Italia |

Ultime notizie su Uif

    Giochi sempre più a rischio riciclaggio: in un anno +66% di operazione sospette

    Dati e rielaborazioni durante un convegno sull'Antiriciclaggio organizzato dalla European School of Banking Management. Dai prestatori di servizi di gioco le sos (segnalazioni per operazioni sospette) sono passate dalle 1.864 del primo semestre 2018 alle 3.102 dello stesso periodo del 2019. Le somme segnalate nei due periodi presi in esame passano da 85,4 a 250 milioni di euro (+192,7%).

    – di Ivan Cimmarusti

    Soggetti che effettuano operazioni in oro

    Adempimento: Scade oggi il termine per presentare alla UIF la dichiarazione delle operazioni effettuate nel mese precedente di valore pari o superiore a euro 12.500,00 Soggetti: Sono tenuti all'adempimento tutti i soggetti persone fisiche nell'esercizio d'impresa, arte o professione o le persone

    – Scadenziario

    Valute virtuali, raddoppiate le segnalazioni di operazioni sospette

    Le valute virtuali si confermano sorvegliate speciali da parte delle Autorità preposte alla vigilanza sulla normativa antiriciclaggio e di contrasto al finanziamento del terrorismo. A conferma della centralità che il tema delle valute virtuali va via via occupando anche nelle politiche nazionali di

    – di Valerio Vallefuoco

    Il governo punta su carte e bancomat, ma al Sud trionfa il contante

    L'obiettivo di disincentivare l'uso delle banconote, messo da parte dal governo gialloverde, riemerge tra i 29 punti del programma M5S-Pd: agevolare i pagamenti elettronici e ridurre i costi di transazione. Ma nelle regioni del Mezzogorno le operazioni pro capite con le card sono solo 40 all'anno, contro le 67,6 di media nazionale

    – di Dario Aquaro e Cristiano Dell'Oste

    Un bazooka contro l'evasione fiscale e la criminalità organizzata

    Se davvero il nuovo governo intende avviare una efficace politica antievasione, la lotta al contante può essere un efficace bazooka. Basta avere la volontà politica di farlo funzionare. Tranne in un caso, in Italia non c'è mai stata.

    – di Donato Masciandaro

    Stop al contante? Il 58% è d'accordo

    Agli italiani piace il cash. É stata di 204 miliardi l'operatività in banconote dell'anno scorso, il 3% in meno rispetto al 2017, ma sempre elevatissima. Sono stato 192 miliardi in versamenti e 12 in prelievi

    – di Nicoletta Cottone

    Soggetti che effettuano operazioni in oro

    Adempimento: Scade oggi il termine per presentare alla UIF la dichiarazione delle operazioni effettuate nel mese precedente di valore pari o superiore a euro 12.500,00 Soggetti: Sono tenuti all'adempimento tutti i soggetti persone fisiche nell'esercizio d'impresa, arte o professione o le persone

    – Scadenziario

    Laboratorio Lazio, dove Pd e M5S collaborano da sponde opposte

    E' del mese scorso l'approvazione di una legge proposta dal M5s sulla tutela delle aree a rischio, firmata anche dal centrosinistra; l'ampliamento del Parco dell'Appia Antica dello scorso settembre, benedetto dalla maggioranza, fu salutato dai pentastellati come un loro successo

    – di An.Ga.

1-10 di 403 risultati