Parole chiave

Uber Pop

UberX (o UberPop in Italia) è il servizio low cost di noleggio di vetture con autisti lanciato dalla multinazionale statunitense Uber. Grazie a un'applicazione gli utenti possono prenotare corse private, che vengono offerte da driver non professionisti, a costi ridotti e concorrenziali rispetto ai tradizionali taxi. Le candidature degli autisti possono essere inviate online ma viene
poi effettuata una selezione
dalla società

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Trasporti e viabilità | Uber | Candidatura |

Ultime notizie su Uber Pop

    Uber, il divieto penale non va notificato alla Commissione Ue

    Le sanzioni penali a Uber Pop per il servizio taxi "mascherato", contenute in una legge, non vanno comunicate alla Commissione Ue. Questo, in sintesi, il contenuto della sentenza di oggi della Corte di Giustizia nella causa C-320/16.Uber France, società francese, è stata sottoposta a procedimento

    – di Saverio Fossati

    Uber, una sentenza che spiazza la sharing economy

    L'attività di intermediazione prestata da Uber con la sua app è un "servizio nel settore dei trasporti" e non un "servizio della società dell'informazione". La parte tecnologica della sua attività - consistente nel mettere in contatto autisti non professionisti, che utilizzano la propria auto, con

    – di Guido Smorto

    Uber non sarà più illegale da lunedì, il Tribunale sospende lo stop

    Uber potrà continuare a operare in Italia, almeno per ora: il Tribunale di Roma ha accolto la richiesta di sospensiva della multinazionale americana sull'ordinanza con la quale il 7 aprile aveva dichiarato illegittime le modalità con cui esercita il noleggio con conducente, imponendo lo stop su

    – di Maurizio Caprino

    Tutte le risposte sulla sfida fra Uber e i taxi. E voi con chi state?

    E' vero o falso che le tariffe dei taxi italiani si spiegano con i maggiori costi? Ma anche, è vero o falso che i taxi italiani sono fra i più cari e che liberalizzare è la salvezza? E Uber è più sharing economy o monopoly economy? Ecco alcune domande che il blog Econopoly si è posto nelle ultime

    – di Alberto Annicchiarico

    La politica può aiutare la (buona) innovazione

    Dopo il Governo Prodi e quello Monti, anche il Governo Gentiloni si arrende ai tassisti, gli altri governi non ci hanno neppure provato. Grazie alla pavidità della nostra classe politica, i tassisti sono riusciti a bloccare non solo la forma più economica di Uber (quella che negli Stati Uniti si

    – di Luigi Zingales

    Una legislazione partecipata sulla sharing economy, in Italia!

    Mentre DeepMind si appresta a battere anche il campione mondiale di Go, mostrandoci ben altre sfide legislative per il futuro, l'Italia prepara, tra le prime in Europa, una regolamentazione per la sharing economy o economia collaborativa. In perfetto stile "sharing economy", il testo di legge può essere letto e commentato fino al 31 maggio su questa piattaforma di co-creazione. Complimenti all'intergruppo innovazione, un'associazione di parlamentari, che porta avanti l'iniziativa. Per sharing e...

    – Umberto Grandi

    Uber lancia Linea U: «Una sorta di metropolitana ideale per il Giubileo»

    Si vota fino al 9 dicembre, poi il servizio sarà attivo a Roma dal 10 al 24 dicembre, almeno per ora. «Linea U» è il nuovo progetto dell'azienda californiana lanciato nella Capitale in vista del Giubileo. Le auto a noleggio con conducente (ncc) faranno un percorso di 8 fermate simulando il

    Class action degli autisti della California contro Uber

    Class action contro Uber. Un giudice della California ha dato il via libera a un'azione collettiva contro l'app per servizi di auto con conducente, in un caso che potrebbe cambiare il modello di business di tutte le società della cosiddetta 'sharing economy', l'economia della condivisione.

    UberPop, monopoli e interessi dei cittadini

    In Italia il documento inviato al Parlamento e al Governo da parte dell'Autorità dei Trasporti ha rimesso sui binari corretti la questione uber pop, dopo il "700" del Tribunale di Milano, l'ordinanza che, rispondendo a una richiesta di un gruppo di tassisti, ne aveva bloccato l'attività. Ricordo

    – Franco Debenedetti

1-10 di 35 risultati