Parole chiave

Ttip

È l’acronimo di Transatlantic trade and investment partnership ed è un accordo commerciale di libero scambio in corso di negoziazione tra l’Unione europea e gli Stati Uniti. L’obiettivo è di creare la più vasta area di libero mercato per beni e servizi, ma soprattutto una convergenza normativa su una serie di standard produttivi e di sicurezza che agevolerebbero gli scambi riducendo i costi

Ultimo aggiornamento 10 novembre 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Misure di sicurezza | Transatlantic trade and investment partnership | Unione Europea |

Ultime notizie su Ttip

    Trump, Biden e il protezionismo a stelle e strisce che continua

    Le elezioni americane dello scorso novembre hanno decretato il cambio al vertice politico degli Stati Uniti e il ritorno di una Amministrazione democratica in sostituzione di quella repubblicana guidata da Trump. Esito salutato con favore da molti osservatori sia di parte statunitense che europea, a maggior ragione alla luce dei recenti problemi di ordine pubblico registrati negli USA nella fase di transizione, che hanno fatto il giro del mondo. Il manifesto politico del governo uscente era con...

    – Andrea Festa

    Accordo a 15 in Asia (RCEP) - Quando la Cina tenta di imporre al mondo i suoi standard normativi

    Negli scorsi giorni, la Cina ha firmato insieme ad altri 14 paesi asiatici un accordo commerciale che gli specialisti considerano il più importante al mondo per numero di stati partecipanti. Il Partenariato regionale economico globale (noto con l'acronimo inglese RCEP) non è una intesa banale, una tra tante. Rappresenta un passaggio politico cruciale nel graduale in alcuni casi surrettizio riequilibrio del mondo, da Occidente verso Oriente, e conferma l'importanza per l'Europa di rafforzare la p...

    – Beda Romano

    Tregua commerciale USA-UE: un bilancio della guerra dei dazi

    Post di Mario Angiolillo e Flavio Menghini. Angiolillo è direttore dell'Osservatorio Relazioni EU-UK-USA di The Smart Institute. Esperto di tematiche geopolitiche e di relazioni internazionali, svolge attività di advisory per diverse società con particolare riferimento agli impatti e alle opportunità offerte da Brexit. Menghini, Fellow di The Smart Institute, esperto di commercio internazionale e foreign direct investment, si occupa in particolare di relazioni esterne dell'Unione Europea e svilu...

    – Econopoly

    Ceta, gli imprenditori lo hanno già promosso

    Caro Direttore,la missione istituzionale che ho svolto in Canada nei giorni scorsi, mi fornisce l'occasione per fare il punto sugli effetti del CETA, a oltre due anni dall'avvio dell'attuazione provvisoria. Innanzitutto non posso che rallegrarmi di come i numeri dell'interscambio commerciale, così

    – di Ivan Scalfarotto

    Perché il Green Deal europeo è più ancorato alla realtà della versione Usa

    L'autore del post è Flavio Menghini, fellow di The Smart Institute, esperto di commercio internazionale e foreign direct investment; si occupa in particolare di relazioni esterne dell'Unione Europea e sviluppo sostenibile - Il Green Deal Europeo, proposto dalla presidente Ursula von der Leyen dopo l'insediamento della nuova Commissione, rappresenta la risposta del nuovo esecutivo europeo all'emergenza climatica. Un'analisi di questo testo programmatico, volto a delineare la nuova linea politica...

    – Econopoly

1-10 di 420 risultati