Parole chiave

Tremonti Bond

I Tremonti bond sono obbligazioni bancarie speciali emesse da alcuni istituti di credito quotati in seguito alla crisi del 2008. Questi titoli - subordinati, ibridi e perpetui (ma rimborsabili in qualsiasi momento dall'emittente) - sono stati sottoscritti dal ministero dell'Economia con l'obiettivo di rafforzare il capitale di vigilanza «Core Tier 1»

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Tremonti bond |

Ultime notizie su Tremonti Bond

    Serve un approccio «all'americana» per le banche in crisi

    «So bene quanto oggi sia impopolare aiutare le banche, specialmente quando ciascuno di noi soffre anche a causa delle loro cattive decisioni. Ve lo prometto ne terrò conto. E' mia intenzione responsabilizzare le banche per l'aiuto che ricevono, dimostrare che i soldi dei contribuenti siano

    – di Guido Gentili

    Tutto quello che avreste voluto sapere su Mps: come si è arrivati a questo punto?

    La retorica vuole che il Monte dei Paschi di Siena sia la più antica banca del mondo e in effetti l'istituto senese viene da una storia di tutto rispetto, iniziata quasi cinque secoli e mezzo fa, nel 1472. Una storia che è stata però travolta negli ultimi vent'anni da una serie di scelte strategiche azzardate che si sono sovrapposte a un misto di malaffare, clientelismo locale, commistione con la politica e soluzioni finanziarie scellerate. Un mix che ha portato alla fine Mps se non sull'orlo de...

    – Pierangelo Soldavini

    Siena e quei 18 miliardi di valore bruciato

    Correva l'aprile del 2008, il crac Lehman era di là da venire, e tutto sembrava procedere al meglio. Un mese dopo Mps avrebbe pagato cash la banca AntonVeneta un valore folle di 3 volte il suo capitale. Il passo falso più esiziale che poteva essere compiuto. In quell'aprile di otto anni fa la banca

    – Fabio Pavesi

    Da Ferdinando II ad oggi: parabola della banca più antica del mondo

    Il salvataggio pubblico di Banca Monte dei Paschi riporta alla mente i versi della poesia L'Aquilone di Giovanni Pascoli: «C'è qualcosa di nuovo oggi nel sole, anzi d'antico». La nazionalizzazione (sia pure temporanea) della banca più antica del mondo rappresenta infatti un ritorno alle origini e,

    – Cesare Peruzzi

    Monte Paschi da Ferdinando II ad oggi: parabola della banca più antica del mondo

    Il salvataggio pubblico di Banca Monte dei Paschi riporta alla mente i versi della poesia L'Aquilone di Giovanni Pascoli: «C'è qualcosa di nuovo oggi nel sole, anzi d'antico». La nazionalizzazione (sia pure temporanea) della banca più antica del mondo rappresenta infatti un ritorno alle origini e,

    – di Cesare Peruzzi

    Mps, Viola lascia la guida della banca

    Fabrizio Viola lascia la guida di Banca Monte Paschi di Siena. Nella seduta odierna, il consiglio di amministrazione dell'istituto e l'amministratore delegato hanno convenuto sull'opportunità di un avvicendamento al vertice. Questo quanto comunicato a mercati chiusi dalla banca.

    – di Monica D'Ascenzo

    Pubblica o privata, ma la soluzione sia definitiva

    Da troppi anni le difficoltà del Monte Paschi di Siena rappresentano un problema per la credibilità dell'intero sistema bancario italiano. Ora serve una svolta che sia davvero definitiva e allontani ogni timore sul capitale.Prima il ricorso ai Tremonti-bond (1,9 miliardi, poi trasformati in Monti

    – Alessandro Graziani

1-10 di 434 risultati