Parole chiave

Tradizione

Il termine tradizione è usato come sinonimo di consuetudine, intendendo la trasmissione nel tempo, all'interno di un gruppo, della memoria di eventi sociali o storici, delle usanze, delle ritualità, della mitologia, delle credenze religiose e dei costumi. Per il Tribunale e la corte d'Appello l'imposizione del cognome paterno si basa su una tradizione

Ultimo aggiornamento 03 maggio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Giustizia | Cognome paterno | Corte d'Appello |

Ultime notizie su Tradizione

    NotoTorino, così nasce il giandujotto alla mandorla

    Al posto della nocciola la mandorla. Se fosse un cocktail si chiamerebbe NotoTorino (il matrimonio tra bitter e vermouth non a caso si chiama MilanoTorino). Invece qui parliamo di cioccolato. Bianco. E' l'ultima creazione di Guido Gobino, il Tourinot bianco. Cioccolato della migliore tradizione sabauda che si sposa alla mandorla di varietà Tuono, la scorza delle arance raccolte a Noto, il sale integrale della salina di Paceco, estratto nella riserva salina di Trapani. Con il Tourinot bianco s...

    – Fernanda Roggero

    Quadri, volumi, stampe e foto che fanno l'opera

    Nell'ambito di Parma Capitale Italiana della Cultura 2021 ieri a Palazzo del Governatore si è inaugurata la mostra Opera: il palcoscenico della società, aperta fino al 13 gennaio. L'esposizione, curata da Gloria Bianchino e Giuseppe Martini, con l'allestimento di Margherita Palli Rota, è prodotta

    – di Angelo Curtolo

    Top chef, Andrea Aprea apre ristorante e bistrot nel Museo Etrusco dei Rovati

    Di seguito la nota di annuncio dell'operazione. La famiglia Rovati (accanto al business storico della farmaceutica) ha investito più di recente nel settore turistico - con Il Salviatino di Firenze - e nella ristorazione di livello con Giacomo Milano che ha in gestione anche attività prezzo l'Hotel Tremezzo sul Lago di Como. Milano, 20 settembre 2021 - Svelata la cornice per l'apertura del nuovo ristorante gastronomico e del bar-bistrot che segna il ritorno di Andrea Aprea sulla s...

    – Vincenzo Chierchia

    Amaro Lucano, la storia lunga 127 anni che diventa Museo

    Amaro lucano non è solo un brand molto noto. Ma è un prodotto con 127 anni di storia iniziata a Pisticci (Matera) alla fine del 1800, nel retrobottega del biscottificio di Pasquale Vena, pasticciere appassionato di erboristica che portò il suo amaro in Casa Savoia. Una miscela di erbe dal gusto

    – di Luigia Ierace

    Gusto e bellezza con la pasta Di Martino tradizione italiana a tavola nel mondo

    La trafilatura al bronzo, la lenta essiccazione, il legame con il territorio e la qualità del prodotto. Sono le caratteristiche della Pasta di Gragnano Igp(Identificazione geografica protetta). Ed è su queste caratteristiche che ha sempre puntato il pastificio Di Martino, storica azienda campana

    Dal matrimonio tra manna e nocciole l'ultimo nato in casa Fiasconaro

    da una parte la manna di Castelbuono, dall'altra le nocciole di Polizzi Generosa. In mezzo il cioccolato di Modica. E' l'ultimo prodotto della Fiasconaro e sarà "vestito" da Dolce&Gabbana in continuità con un progetto che è stato avviato nel 2018 e che ha come obiettivo principale la valorizzazione

    Da Dolce&Gabbana la ricetta per sostenere i territori e le Pmi

    «Quando parliamo di persone come Nicola Fiasconaro e della sua famiglia, o della famiglia Rallo (Antonio e José), o di Giuseppe Di Martino, parliamo di persone con una visione. Sono le persone che costruiscono la storia e rendono credibili e realizzabili i progetti. Oltre al leader c'è un lavoro di

    – di Nino Amadore

    Sentire. Sapere. Sostenere.

    Termina oggi la prima settimana di scuola. Una scuola sempre più colpita, attaccata e sofferente da una pandemia che non fa sconti a nessuno, nè ai 900.000 insegnanti né ai 8,3 milioni di studenti e studentesse che hanno varcato questa settimana le soglie delle scuole italiane. Un incipit che porta con sè il peso e le cicatrici di due lockdown, di prolungati distanziamenti fisici, di didattica a distanza, di profonde solitudini che in ragazzi ed adolescenti accresce fragilità e vulnerabilità. S...

    – Sara Roversi

    L'Italia della scuola continua a investire poco e a farlo male

    Puntuale come ogni settembre, con il suo rapporto annuale Education at a glance, l'Ocse ci ricorda che l'Italia spende ancora troppo poco in istruzione. Un vecchio problema che con l'arrivo della pandemia sembra aggravarsi. Con il suo 4,1% di spesa sul Pil (dato 2018, l'ultimo disponibile) il

    – di Eugenio Bruno e Claudio Tucci

1-10 di 17911 risultati