Parole chiave

Tltro

Le aste per le banche

L’acronimo di Targeted longer-term refinancing operation indica le maxi-iniezioni di liquidità a lungo termine della Bce per sostenere l'economia reale attraverso aste a basso costo con scadenza a quattro anni. Le operazioni sono «targeted», cioè finalizzate alla raccolta di denaro che dovrà essere «girato» a famiglie e imprese.

Ultimo aggiornamento 07 novembre 2018

Ultime notizie su Tltro

    Bce, oggi è il D(raghi)-day: il Bund ai minimi scommette su nuovi stimoli

    Gli economisti di Mps Capital Services definiscono la giornata di oggi D-Day. Non per l'anniversario dello sbarco in Normandia, che cade proprio oggi. D-Day è inteso come «Draghi day». Perché sulla conferenza stampa della Bce, che si terrà oggi nel primo pomeriggio, il mercato pone grandi speranze.

    – di Morya Longo

    Tensione ai massimi sui BTp: i tassi si impennano di 10 punti

    La notizia dell'apertura della procedura di infrazione Ue contro l'Italia sul debito ha un'impatto immediato e pesante sulle quotazioni dei nostri titoli di Stato. Il rendimento dei BTp a 10 anni è balzato di 10 punti base oltre quota 2,6% dal 2,5% dell'apertura. Una fiammata che ha contribuito al

    – di Andrea Franceschi

    Né crescita né debito, perché la Bce torna a concentrarsi sull'inflazione

    Analisti e investitori attendono i dettagli delle Tltro, ma anche una nuova valutazione della situazione macroeconomica, soprattutto dopo gli ultimi dati sull'inflazione, che sembrano segnalare un allontanamento dall'obiettivo. ... La Bce intende annunciare i dettagli delle Tltro, che partiranno a settembre con cadenza trimestrale, in una delle prossime riunioni del consiglio e giugno può essere una buona occasione. ... La base di partenza è la necessità di sostituire le vecchie Tltro...

    – di Riccardo Sorrentino

    Le Borse guardano alla Bce e a Powell in attesa di sviluppi sui dazi

    Gli investitori sui mercati azionari hanno preso alla lettera il "sell in May and go away". Il maggio che ci lasciamo alle spalle è stato il peggior mese sui listini negli ultimi tre anni: l'euforia che aveva contrassegnato la prima parte del 2019 è improvvisamente svanita. A segnare lo spartiacque

    – di Andrea Gennai

    Perché le banche oggi sono più selettive nel fare prestiti alle imprese

    La crisi delle banche italiane che, per via della recessione, si sono trovate a gestire una montagna di crediti inesigibili ha lasciato cicatrici indelebili tra gli istituti e oggi, quando c'è da concedere un prestito, le banche sono molto oggi più prudenti. Questa almeno è l'indicazione che arriva

    – di Andrea Franceschi

    Mutui, arrivano gli sconti di primavera. Sfida tra banche a colpi di spread

    I mutui sono un prodotto stagionale. E la stagione più importante per conquistare nuovi clienti, le banche lo sanno bene, è la primavera. Ed ecco perché in questo momento diversi istituti di credito stanno alimentando a suon di marketing la proposta di nuovi prestiti ipotecari a sconto. Le offerte

    – di Vito Lops

    Dal «whatever it takes» al «Qe», la grande crisi vista da un insider della Bce

    «"Within our mandate, the ECB is ready to do whatever it takes, and believe me?". La scelta delle parole, quella fu di Mario Draghi. Doveva essere un messaggio convincente, perché la politica monetaria è la gestione delle aspettative. Avevamo la leadership di Draghi che trovò le parole, ma anche il

    – di Isabella Bufacchi

    L'incognita voto Ue fa tornare il pessimismo su Borse e spread

    Aumenta il pessimismo degli operatori finanziari nel mese di aprile. E' quanto rileva il sondaggio di aprile condotto da Assiom Forex tra i suoi associati in collaborazione con il Sole 24 Ore Radiocor: se un mese fa l'87% degli operatori vedeva gli indici azionari in crescita nel corso dei prossimi

    – di Corrado Poggi

1-10 di 555 risultati