Parole chiave

Tfr

Il Tfr, cioè il «Trattamento di fine rapporto», è la somma di denaro che spetta al lavoratore dipendente quando finisce di lavorare per un’azienda. Un tempo veniva chiamata «liquidazione»: è di fatto una prestazione al cui pagamento è tenuto il datore di lavoro nel momento in cui cessa il rapporto stesso. Con il decreto legislativo del 5 dicembre 2005 n. 252 è stata emanata la nuova riforma della previdenza complementare: è ora previsto che il Tfr possa essere destinato ai fondi pensione complementari, tramite il meccanismo del silenzio-assenso.

Ultimo aggiornamento 01 novembre 2017

Ultime notizie su Tfr

    La pensione integrativa è un affare? Come scegliere tra Tfr e fondo

    Dal primo semestre 2007 quello del silenzio assenso i comparti garantiti e monetari non reggono il confronto con il Tfr Sono passati ormai 13 anni dal fatidico semestre del silenzio assenso, che nel 2007 ha spinto 12 milioni di italiani a scegliere se e come destinare il proprio Trattamento di fine rapporto (Tfr) a una forma di previdenza integrativa. ... Meno della rivalutazione netta del Tfr che in questi ultimi 13 anni è stata pari al 31% «Oltre alle performance, è importante segnalare che i...

    – di Gianfranco Ursino

    Dipendenti pubblici, per l'anticipo della buonuscita prestiti a tasso inferiore al 2%

    La Corte dei conti ha registrato il decreto che disciplina l'anticipo del Tfs/Tfr per i tre milioni di dipendenti pubblici La Corte dei conti ha registrato il decreto che disciplina l'anticipo del Tfs/Tfr (Sole 24 Ore del 2 giugno) per i tre milioni di dipendenti pubblici, e il via libera della magistratura contabile consente di dar corso all'ultimo anello mancante, vale a dire la convenzione con l'Abi nella quale saranno fissati il tasso di interesse e tutte le altre...

    – di Tiziano Grandelli e Mirco Zamberlan

    Ricerca e innovazione, ecco le nuove regole del credito d'imposta

    Si specifica poi, tra gli altri elementi, che per le spese di personale relative ai soggetti con rapporto di lavoro subordinato assume rilevanza la retribuzione, al loro di ritenute e contributi previdenziali e assistenziali, comprensiva dei ratei Tfr, delle mensilità aggiuntive, delle ferie e dei permessi, realtiva alle ore o alle giornate impiegiegate nelle attività ammissibili, inclusi eventuali indennità di trasferta.

    – di Carmine Fotina

    Il coronavirus piega i fondi pensione: rendimento negativo e adesioni al palo

    Ma dal 2010 il margine composto medio annuo resta tra il 2,6 e il 3,8%, contro il 2% del Tfr. ... Dal 2010 a oggi il Tfr resta comunque indietro ... Ma in qualche situazione, si fa notare, in base ad accordi sindacali non sono mancate aziende che hanno ritardato i versamenti della quota Tfr.

    – di Davide Colombo

    Ritenute su redditi di lavoro dipendente e assimilato

    Adempimento: Termine ultimo per il versamento delle ritenute sulle corresponsioni effettuate nel mese precedente relative a:- salari, stipendi, pensioni, ecc.; - prestazione fondi pensione; - mance dei croupiers; - emolumenti arretrati e redditi di lavoro dipendente corrisposti a eredi (escluso

    – Scadenziario

    Trasmissione dati contributivi tramite modello Uniemens

    Adempimento: Termine per la trasmissione dei dati contributivi, relativi i compensi e le retribuzioni del mese precedente tramite il modello di denuncia telematica denominato "UNIEMENS" Soggetti: Sono tenuti all'adempimento i datori di lavoro Modalità: Per ogni singolo lavoratore è obbligatorio

    – Scadenziario

1-10 di 3559 risultati