Parole chiave

Terre rare

Le terre rare sono un gruppo di 17 metalli strategici - dallo scandio al promezio, dal gadolinio al tulio, al lutezio e all'olmio) la cui importanza è andata crescendo negli ultimi anni poiché trovano un vasto impiego nelle energie "verdi" e nell'industria hi-tech. La Cina attualmente controlla il 95% della produzione mondiale e impone rigidi tetti all'esportazione, con il risultato che i prezzi sono saliti vertiginosamente negli ultimi anni.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Imprese | Terre rare |

Ultime notizie su Terre rare

    Materie prime, energia: emergono i costi veri della transizione ecologica

    L'autore del post è Enrico Mariutti, ricercatore e analista in ambito economico ed energetico. Founder della piattaforma di microconsulenza Getconsulting e presidente dell'Istituto Alti Studi in Geopolitica e Scienze Ausiliarie (IsAG). Autore di "La decarbonizzazione felice" - Nel 2021, per la prima volta da dieci anni, il prezzo delle pale eoliche e dei pannelli fotovoltaici sta aumentando invece di diminuire. Il motivo è semplice: i prezzi delle materie prime sono schizzati alle stelle per di...

    – Econopoly

    Stato o mercato? Post-Covid la collaborazione è la carta vincente

    La pandemia ha messo a nudo le fragilità di un pianeta interconnesso. Pur meno letale. Per costruire una società sostenibile, più prospera e inclusiva, l'obiettivo è mantenere - all'interno di un sistema democratico - l'equilibrio tra mercato e Stato. In altre parole, le democrazie devono saper garantire: 1) la libertà individuale (i.e.: il diritto all'autorealizzazione); e 2) l'equità, almeno come principio di giustizia distributiva (i.e.: un'equa ripartizione di costi e benefici). Più concreta...

    – Alessandro Magnoli Bocchi

    Petrolio, l'Aie: stop a nuovi giacimenti per salvare il clima

    Le riaperture dopo il Covid in Occidente rilanciano i consumi petroliferi e il Brent torna a testare la soglia dei 70 dollari al barile. Proprio nel giorno della svolta super ambientalista dell'Agenzia Ocse: una svolta che fa discutere

    – di Sissi Bellomo

    Suv elettrici /Bmw iX, in vendita alla fine del 2021

    La iX sfrutta la quinta generazione del powertrain elettrico eDrive e un sistema propulsivo sostenibile, perché realizzato senza alcun ricorso alle terre rare. Il suo layout a due motori eroga, secondo i dati preliminari, oltre 500 cv. Quanto basta per sbrigare la pratica dello 0-100 kmh in meno di

    Il gruppo Bmw aggiorna i programmi per la e-rivoluzione

    L'obiettivo per il 2030 del gruppo Bmw è quello di avere messo in circolazione dieci milioni di auto a batteria, seguendo un piano molto articolato. Ovviamente, non coinvolge solo il marchio capofila e quello Mini ma anche, in una tempistica non ancora definita, la Rolls Royce. A parte questo caso,

1-10 di 187 risultati