Parole chiave

Telelavoro

Per telelavoro si intende la prestazione di lavoro eseguita in qualsiasi luogo ritenuto idoneo, al di fuori della sede ordinaria di lavoro, con il prevalente supporto di tecnologie che consentano il collegamento con l'azienda e/o l'amministrazione di appartenenza. Il lavoro a distanza non comporta un mutamento di mansioni, in quanto i contenuti della prestazione rimangono invariati e il dipendente resta inserito nell'organizzazione aziendale

Ultimo aggiornamento 21 luglio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Lavoro | Telelavoro |

Ultime notizie su Telelavoro

    Il Ceo di Morgan Stanley, lo smart working e il liberalismo-che-non-c'è

    "In ufficio!". Le parole del Ceo di Morgan Stanley James Gorman sul telelavoro sono molto rivelatrici, di cosa sono le imprese e quindi l'economia moderna. «Se potete andare in un ristorante, potete anche venire in ufficio. E noi vi vogliamo in ufficio», ha detto, per poi aggiungere «Se entro il Labor Day (lunedì 6 settembre) le persone non saranno tornate in ufficio, sarò molto deluso e allora dovremo rivedere un po' di cose. E poi, se si vuole essere pagati a New York, si lavora a New York. "N...

    – Riccardo Sorrentino

    Smart working più semplice fino al 31 dicembre. Cosa succederà dal 2022?

    Prorogato a fine anno lo smart working senza necessità dell'accordo individuale tra azienda e addetto. Prima del Covid i lavoratori agili erano 600mila, in futuro saranno oltre cinque milioni: quale sarà la tutela del personale tra accordi collettivi e singoli

    – di Valentina Melis e Serena Uccello

    Bruxelles, telelavoro, mercato immobiliare e una massima di Warren Buffett

    Il quotidiano economico L'Echo ricorre a una massima del miliardario americano Warren Buffett per descrivere quanto accade nel settore immobiliare commerciale della capitale belga: solo quando il mare si ritira si vede chi nuota senza costume. Immagine che ben si attaglia a Bruxelles, che rischia di trovarsi, appunto, "nuda" man mano che la crisi sanitaria viene arginata a suon di vaccinazioni. Il caso torna alla ribalta per il progetto della Commissione europea di ridurre della metà, da 50 a 25...

    – Antonio Pollio Salimbeni

    Un patto per il lavoro che darà senso al mondo che cambia

    Come evidenziato nelle ricerche sulla questione della società e dell'economia dei dati, le classifiche internazionali ci vedono arrancare nella digitalizzazione. Segno che una vasta parte della società ha bisogno di accompagnamento al rapporto con l'innovazione tecnica. Occorre partire dalla

    – di Aldo Bonomi

    #PeopleCaring: l'ufficio del futuro? Ibrido. Una conversazione con Barbara Cominelli (JLL Italy), Massimiliano Notarbartolo (Design & Build) e Michele Dalmazzoni (Cisco)

    Nel febbraio 2020 il mondo è stato catapultato in una realtà  fantascientifica: la diffusione repentina e ampia del virus Covid-19 si è riversata con effetti dirompenti sul tessuto economico e sociale, mettendo le organizzazioni di fronte a una serie impressionante di nuove sfide.??  Se da un lato la contingenza ha sicuramente accelerato processi di innovazione già in atto nel mondo del lavoro e ha forzato alcune convinzioni consolidate, dall'altro il cambiamento innescato ad alcuni è parso "mom...

    – Marco Minghetti

    Smart working e trasformazione del lavoro pubblico

    Il nostro Paese da qualche secolo primeggia nelle difficoltà culturali ad accogliere il cambiamento. Figuriamoci ora che, allo scopo di estenderne i vantaggi e minimizzarne i rischi, dovremmo muovere d'anticipo alle grandi trasformazioni. Una, se non la principale, è la grande trasformazione del

    – di Marco Bentivogli

1-10 di 563 risultati