Parole chiave

Tecnopoli

Si chiamano come le "cittadelle" della ricerca industriale in Francia e sono le piattaforme tecnologiche con cui la Regione Emilia-Romagna ha organizzato la sua rete di ricerca per l'alta tecnologia. Dieci i tecnopoli previsti per sei filoni di ricerca: agroalimentare, costruzioni, energia e ambiente, Ict e design, meccanica e materiali, scienze della vita. Ogni provincia avrà una o più specializzazioni proprie. Ingloberanno 34 laboratori e 11 centri per l'innovazione. Con un investimento di 240 milioni - tra risorse provenienti da Regione, atenei, centri di ricerca ed enti locali - impiegheranno 1.600 ricercatori

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Ricerca industriale | Emilia Romagna |

Ultime notizie su Tecnopoli

    Incentivi-calamita per imprese e cervelli

    «Avevamo intenzione di effettuare investimenti in Europa, poi la scelta è ricaduta sull'Emilia-Romagna. A fare la differenza sono stati gli incentivi che premiano l'insediamento e lo sviluppo nella regione».

    – di Chiara Bussi

    Si sblocca il Tecnopolo Bologna. Investimenti per 60 milioni

    Dopo oltre dieci anni persi tra burocrazia e ricorsi giudiziari il Consiglio di Stato sblocca i cantieri del Tecnopolo di Bologna, ultimo tassello di quella rete di dieci infrastrutture per la ricerca industriale e il trasferimento tecnologico che rende la Regione Emilia-Romagna un unicum nel

    – di Ilaria Vesentini

    Formazione a tutto campo su industria e imprenditorialità

    Aumenta, a piccoli passi, la cultura d'impresa tra i giovani emiliani e romagnoli. E si salda con una formazione sempre più orientata verso l'industria 4.0, nel contesto di una regione dove spiccano investimenti in ricerca & sviluppo pari all'1,79% del Pil (contro una media nazionale dell'1,34%),

    – di Natascia Ronchetti

    Le «mosche soldato» trasformano gli scarti in fertilizzanti

    Arrivano dagli Stati Uniti e sono in voga da decenni, ben prima che l'economia circolare fosse di moda, per la loro capacità di aiutare l'uomo nella lotta agli insetti molesti e di trasformare gli scarti alimentari in proteine ed energia, grazie alla voracità delle loro larve: sono le "mosche

    – di Ilaria Vesentini

    Centri 4.0, con i voucher servizi per 17 tecnologie

    L'operazione «competenze e trasferimento tecnologico» per Industria 4.0 avanza. All'inizio della prossima settimana sarà pubblicato il bando di gara del ministero dello Sviluppo economico per i «Competence center», intanto sono partiti i voucher che le imprese possono spendere presso i centri, i

    – di Carmine Fotina

    Lorenzin: «Investimenti pubblici per sostenere la ricerca di base»

    La sanità del futuro non potrà prescindere dalla ricerca di base «che ha bisogno di investimenti pubblici». Ne è convinta Beatrice Lorenzin, ministro della Salute, che in un intervento agli Aspenia Talks osserva come la ricerca di base non debba essere vista come un costo ma «come il più grande

    – di Gerardo Graziola

    Dal tessile alla chimica, la Tunisia lancia quattro tecnopoli

    Quattro tecnopoli per rilanciare l'economia e l'occupazione della Tunisia e per attirare gli investimenti esteri. Uno a Biserta, a 45 minuti di macchina dalla capitale, dedicato all'agroalimentare; uno a Monastir, focalizzato sulle partnership pubblico-private del settore tessile; il terzo a Gabes,

    – di Micaela Cappellini

    Emilia Romagna, piano triennale da 249 milioni per lo sviluppo della green economy

    Un piano da 249 milioni di euro per centrare gli obiettivi europei, con la riduzione delle emissioni inquinanti del 20% e l'aumento dei consumi da fonti rinnovabili, nella stessa percentuale, entro il 2020. Sviluppo della green economy con contributi al sistema produttivo, riqualificazione del

    – di Natascia Ronchetti

1-10 di 41 risultati