Parole chiave

Tav

Torino-Lione

La sigla sta per Treno alta velocità ma nel tempo ha finito per identificarsi con la ferrovia Torino-Lione, progetto per una nuova linea ferroviaria internazionale di 235 chilometri per il trasporto merci e passeggeri

Ultimo aggiornamento 26 gennaio 2019

Ultime notizie su Tav

    La svolta di Conte: da «notaio» del contratto a politico

    Si era presentato come «avvocato degli italiani», arbitro equidistante tra i soci di maggioranza M5S e Lega, lontano dalle beghe tra partiti. Il suo intervento al Senato con gli attacchi al vicepremier Salvini segna un cambio della sua natura

    – di Riccardo Ferrazza

    Le tappe del governo giallo-verde / Il voto sulla mozione Tav

    Il 7 agosto il Senato boccia la mozione con cui il M5s chiede al Parlamento di fermare la Tav. Passano tutte quelle a favore della Torino-Lione. La Lega vota con il Pd e così cala il gelo e il "sipario" tra i leader dei due partiti di maggioranza

    Dietro le manovre di palazzo un'Italia al palo

    «Perseverare diabolicum»: a leggere i quotidiani di questi giorni sembra proprio che noi italiani siamo diventati masochisti e anche un po' satanici nel ripetere sempre gli stessi errori. Prendiamo il caso del Pil che ha segnato il passo nel secondo trimestre del 2019 sui tre mesi precedenti ma

    – di Giancarlo Mazzuca

    Crisi di governo, ecco le ragioni economiche dello strappo di Salvini

    Tra il voto sulla Tav e la decisione di rompere è scattato qualcosa nella testa del leader della Lega. Un qualcosa che si è aggiunto a varie ragioni che lo spingevano a fare quel passo ma che fino all'8 agosto non lo avevano convinto del tutto

    – di Roberto D'Alimonte

    Governo Pd-M5s? Convergenze su salario minimo e fisco. Ma Tav e democrazia diretta dividono

    In Parlamento i numeri ci sono e sia nel Pd che fra i Cinque stelle - nonostante distinguo e condizioni non manchino - comincia a prendere quota l'ipotesi di formare una nuova maggioranza alternativa a quella giallo-verde un po' sulla falsa riga dell'asse europeo che ha portato poi al voto comune su Ursula von Der Leyen. Ma su quali basi programmatiche potrebbe nascere un governo giallo-rosso?

    – di Mariolina Sesto

    La crisi di governo, il voto in autunno e quella coincidenza con Draghi

    Agosto, vacanza non ti conosco. E' proprio vero che Ferragosto non ha mai riservato piacevoli sorprese sul fronte politico-economico. Spesso e volentieri, sotto il solleone, quando tutti anche con la testa sono in vacanza, accadono fatti strani e anche piuttosto clamorosi. Un esempio, tra i tanti:

    – di Giancarlo Mazzuca

1-10 di 1821 risultati