Parole chiave

Tari

La tassa sui rifiuti (Tari) è la tassa relativa alla gestione dei rifiuti in Italia. La tassa è destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell'utilizzatore. È stata introdotta il 27 dicembre 2013 con la legge di stabilità per il 2014in so stituzione delle precedenti Tariffa di igiene ambientale (Tia) e Tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani (Tarsu) e Tributo comunale sui rifiuti e sui servizi (Tares).

Ultimo aggiornamento 02 agosto 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Rifiuti | Tributo comunale |

Ultime notizie su Tari

    Editoria, così il «piano di decrescita» annunciato da Di Maio

    Sempre in tema di editoria, lo stesso gruppo di senatori a cinque stelle hanno presentato un emendamento per un aiuto agli «esercenti di attività commerciali che operano esclusivamente nel settore della vendita al dettaglio di giornali, riviste e periodici»: per il prossimo biennio agli edicolanti sarà concesso un credito d’imposta «parametrato agli importi pagati a titolo di Imu, Tasi, Cosap e Tari» con un tetto di 1.500 euro.

    – di Riccardo Ferrazza

    Il saldo Imu e Tasi

    La cosiddetta Iuc è, in realtà, una semplice sigla che serve a indicare tre tributi diversi: Imu, Tasi e Tari.

    Con PagoPa il Comune ci guadagna: raccoglie di più e con minori costi

    Milano ha passato al nuovo sistema centralizzato, gestito da Sia, l’imposta sui rifiuti (Tari), le mense scolastiche e a breve le multe. ... Ed è riuscita ad accelerare gli incassi della Tari, con una crescita del 30% nei primi due mesi», spiega Giuseppe Virgone, responsabile del progetto presso il Team. ... Gallarate ha incassato 460mila euro a ottobre con la Tari via PagoPa, da 2.295 utenti, che se lo fanno online ricevono uno sconto di 5 euro (a incentivo): «Il Comune risparmia, oltre che...

    – di Alessandro Longo

    Di Maio: inceneritori? Roba vintage. Salvini spinge per costruirli e Conte media

    «La terra dei fuochi è un disastro legato ai rifiuti industriali (provenienti da tutta Italia) non a quelli domestici. Quindi gli inceneritori non c'entrano una beneamata ceppa e tra l'altro non sono nel contratto di Governo». Con queste su Facebook il vicepremier Luigi Di Maio ha dato il via

    – di Andrea Gagliardi

    La Tari entra nel cassetto digitale per gli imprenditori

    Tari a portata di click anche per le imprese milanesi. ... Grazie alla collaborazione tra InfoCamere e Comune di Milano, infatti, all'interno del cassetto digitale disponibile sulla piattaforma impresa.italia.it, gli imprenditori milanesi potranno trovare tutte le informazioni relative alla situazione immobili e pagamento della Tari, la tassa rifiuti del Comune di Milano.

    Piacentini: «Pagamenti digitali nella Pa, resta ancora molto da fare»

    Il Comune di Milano ha adottato il sistema per la Tari e la prima rata ha registrato un aumento del 30% degli incassi: «Se mi avvicino alle sue esigenze, il cittadino è più disposto a pagare, con punte di operazioni alla sera o di domenica: il rapporto con i pagamenti è esperienza quotidiana per tutti - con la Pa un po’ meno frequente, per fortuna - e quindi c’è bisogno di un sistema pervasivo, che sappia avvicinarsi all’utente laddove si trova, che sia al tornello...

    – di Pierangelo Soldavini

1-10 di 572 risultati