Parole chiave

Stacco del dividendo

Il giorno di stacco del dividendo il prezzo della quotazione diminuisce di un importo pari al dividendo staccato. Ad esempio, se il titolo XY prima dello stacco del dividendo vale 1 euro, con un dividendo erogato pari 0,25 euro per ogni azione posseduta, il giorno dello stacco del dividendo la quotazione del titolo sarà di 0,75. Quindi chi acquista azioni XY il giorno prima dello stacco ha diritto ad incassare il giorno successivo il dividendo, mentre chi lo compra il giorno dopo sconta il controvalore del dividendo, pagandolo 0,75 euro. L'effetto depressivo dello stacco della cedola viene amplificato dal numero e dal peso dei titoli interessati sul listino.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Prezzi e tariffe | Stacco del dividendo |

Ultime notizie su Stacco del dividendo

    Unicredit, la subholding degli assets esteri può attendere

    L'ultima trimestrale di UniCredit ha messo in chiaro oltre a un utile di 680 milioni. doppio delle attese,  e due punti della strategia di UniCredit per i prossimi mesi. Primo: la subholding degli assets esteri di UniCredit può attendere. La svolta è stata precisata dallo stesso ceo Jean Pierre  Mustier nel corso della conference call in occasione della trimestrale di gruppo."Vedremo il progetto di subholding europea quanto cambierà l'attuale contesto macro, facilitato dalle condizioni di quanti...

    – Vittorio Da Rold

    Entusiasmo su ripartenza e vaccino trascina l'Europa. Piazza Affari +3,26%

    Chiusura in deciso rialzo per i listini del Vecchio Continente, su Milano da calcolare anche il freno dello 0,86% per lo stacco cedola di 9 big. Da domani stop al divieto delle vendite allo scoperto. A livello continentale gli acquisti si sono concentrati sui titoli dell'auto, dell'energia e delle materie prime. Petrolio in netto progresso

    – di Stefania Arcudi e Flavia Carletti

    Da Abn Amro a West LB, ecco le 125 banche della maxi frode fiscale

    Il gioco era ormai diventato un'abitudine. Erano più di 100 le banche internazionali che utilizzavano lo schema di ottimizzazione fiscale sul quale indagano le procure di Colonia, Francoforte e Monaco e che in 15 anni avrebbe causato perdite per 55,2 miliardi di euro alle casse statali di paesi

    – di Angelo Mincuzzi

1-10 di 56 risultati