Parole chiave

Spread

Il termine (in italiano tradotto letteralmente significa “differenziale”) indica la differenza tra due rendimenti di asset. Dal 2011 è molto usato con riferimento ai tassi dei titoli di Stato. In particolare quelli del BTp decennale e del Bund (sempre decennale). Qui è la differenza tra il tasso d’interesse pagato dai titoli di Stato italiani (i BTp) e quelli tedeschi (i Bund, l’investimento sicuro per eccellenza). Più il titolo di Stato italiano viene percepito dagli investitori rischioso, più è costretto ad offrire tassi d’interesse elevati per attrarre acquirenti. Di conseguenza lo spread con i Bund, in termini di punti base, si amplia.

Ultimo aggiornamento 23 febbraio 2018

Ultime notizie su Spread

    Ecco le 16 priorità di Confindustria

    «La politica deve raccogliere la sfida per il nostro futuro, ora subito», con decisioni «che possano incidere a lungo e nel profondo della società». Non essere bloccati dalla «bulimia del consenso immediato». Il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia si rivolge alla politica: «Abbiamo bisogno

    – di Nicoletta Picchio

    Borse in calo, su Wall Street tensione Usa-Cina. Sterlina sui minimi

    Borse europee deboli, in un contesto internazionale di crescente incertezza dal punto di vista geopolitico. Anche Wall Street ha aperto in calo, risentendo anche delle parole del segretario americano al Tesoro, Steven Mnuchin, secondo il quale ancora non è stato pianificato un altro round di

    – di Chiara Di Cristofaro

    80 euro, Tria: «Tecnicamente errati, verranno riassorbiti»

    Come sospettava la Lega, critica anche sulla reale urgenza del provvedimento, c'è un problema di copertura per il Decreto "Famiglia" sponsorizzato dal vicepremier Luigi Di Maio. A dirlo è il ministro dell'Economia, Giovanni Tria che in una intervista ad "Agorà" (Rai 3) ha spiegato che le risorse

    Non sparate su Bankitalia

    Il clima, anche per l'imminenza delle elezioni europee, si sta davvero appesantendo tra polemiche e bracci di ferro vari e non è certo un caso che, la settimana scorsa, lo spread sia tornato a salire: mai come in questa primavera, fredda solo dal punto di vista meteorologico, la Banca d'Italia dovrebbe, invece, continuare a essere la sentinella del mercato senza dover subire alcun condizionamento od attacco esterno.

    – di Giancarlo Mazzuca

    Il mito del debito giapponese: perché non regge il confronto con Tokyo

    Il nostro governo sembra guardare al Giappone come modello ideale di finanza pubblica: un debito e un deficit pubblici più elevati dei nostri, ma senza inflazione e preoccupazioni per lo spread. ... Eppure, il rendimento dei titoli di Stato giapponesi è da anni vicino allo zero, come in Germania, mentre noi paghiamo uno spread elevato. ... La differenza è che il governo giapponese non spaventa gli investitori, come fa invece il nostro, come dimostra lo spread di quasi 200 punti dei Btp a 3 anni,...

    – di Alessandro Penati

1-10 di 13200 risultati