Parole chiave

Sovrintendente

Nei teatri lirici italiani, sia quando erano enti pubblici (enti lirici) sia ora che sono fondazioni di diritto privato, il sovrintendente è nominato e revocato dal consiglio di amministrazione, che lo deve scegliere tra persone dotate di specifica e comprovata esperienza nel settore. Partecipa alle riunioni del consiglio di amministrazione con diritto di voto; propone al consiglio i programmi di attività artistica; dirige e coordina l'attività di produzione artistica e le attività connesse e strumentali; nomina e revoca, sentito il consiglio di amministrazione, il direttore artistico o musicale

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Musica | CdA |