Parole chiave

Soggettività passiva

È l’imputazione di tutti gli obblighi afferenti ad un tributo. Si tratta, in particolare, degli obblighi di pagamento e di dichiarazione. Nel caso dell’Imu, la soggettività passiva si configura in capo al proprietario ovvero al titolare di un diritto reale di godimento dell’immobile (usufrutto, uso e abitazione). Per espressa previsione di legge, inoltre, per gli immobili in leasing, anche da costruirsi, la soggettività è dell’utilizzatore per tutta la durata del contratto.

Ultimo aggiornamento 30 aprile 2018

Ultime notizie su Soggettività passiva

    Imu e Tasi: come districarsi tra aliquote, esenzioni e particolarità

    Il 18 giugno è questione di giorni ma, oltre alla regole generali (tutte reperibili nel focus del Sole 24 Ore del 23 maggio, disponibile in pdf), le eccezioni sono moltissime. Insomma, per il calcolo, per pagare il giusto e senza rischiare sanzioni (la stampa del modello F24 direttamente dai siti

    – di Giuseppe Debenedetto, Saverio Fossati, Luigi Lovecchio e Pasquale Mirto

    Gruppo Iva

    Dal 1° gennaio 2018 è possibile esercitare l'opzione per il così detto gruppo Iva. Si tratta di un nuovo istituto destinato sia ad esercenti attività d'impresa che arti e professioni, per i quali ricorrano congiuntamente i vincoli finanziario, economico e organizzativo previsti dall'articolo 70-ter

    Fisco

    Distributori automatici

    Per il gruppo Iva italiano limiti non in linea con la Ue

    L'adesione al gruppo Iva nazionale è opzionale e riservata ai soli soggetti passivi. La scelta del legislatore italiano, tuttavia, andrebbe chiarita alla luce delle regole comunitarie, da cui l'istituto trae legittimazione.

    – di Matteo Mantovani e Benedetto Santacroce

    Irap, la traccia dei giudici «guida» la presentazione

    Come ogni anno, la scadenza del termine di presentazione della dichiarazione Irap rappresenta un momento importante per le scelte del professionista o del piccolo imprenditore (artigiano, agente di commercio, promotore finanziario ecc.) che svolge la propria attività in forma individuale. Se è vero

    – a cura di Giorgio Gavelli

    Nel leasing il soggetto passivo è il conduttore

    Nel leasing si derogano le regole ordinarie in materia di Imu e Tasi, poiché il soggetto passivo è sempre l'utilizzatore, anche se questi non vanta un diritto reale sull'immobile. Tale criterio opera qualunque sia il bene oggetto di locazione, anche se questo dovesse essere un'area fabbricabile

    – di Luigi Lovecchio

    Imprese, Imu in cinque mosse

    Primo appuntamento per gli "imbullonati" con la rendita depurata delle componenti impiantistiche. I titolari di immobili in categoria D ed E che provvedono a presentare i Docfa rettificativi entro dopodomani (mercoledì 15 giugno), potranno utilizzare la nuova rendita catastale già in occasione

    – di Luigi Lovecchio

    Scatta il rimborso per chi ha pagato

    Dopo la sentenza delle Sezioni unite 9451 depositata ieri possono smettere di versare l'Irap i professionisti che, oltre a non impiegare beni strumentali eccedenti il minimo indispensabile per l'esercizio dell'attività, si avvalgono (anche in modo non occasionale) di un unico collaboratore che

    – Giorgio Gavelli

    Novità tributarie sotto la lente di «NT Mese»

    E' in edicola il numero di aprile di «Norme&Tributi Mese», la rivista di approfondimento e dottrina curata dagli esperti del Sole 24 Ore. Le novità della giurisprudenza e i temi di attualità in materia di sanzioni tributarie e di contabilità sono in evidenza tra i contenuti proposti nella quarta

1-10 di 93 risultati