Parole chiave

Soft luxury

Nel comparto del lusso si č soliti suddividere il settore in prodotti di "soft luxury", vale a dire pelletteria, abbigliamento e accessori in seta, e "hard luxury", che comprende la gioielleria e l'orologeria. Secondo i dati Bain & Company, elaborati per la Fondazione Altagamma, l'hard luxury conta per il 23% del fatturato del settore lusso nel 2013, stimato a 217 miliardi di euro (in crescita dai 212 miliardi di euro del 2012). L'abbigliamento conta per il 25%, gli accessori per il 28% e il beauty per il 20%
(4% altro).

Ultimo aggiornamento 03 maggio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Soft luxury | Fondazione Altagamma | Bain & Company |