Parole chiave

Singolarità

Il termine singolarità nel campo della tecnologia sta a indicare un ambito nel quale il progresso tecnologico accelera oltre la capacità di comprendere e prevedere degli esseri umani. La difussione del concetto di singolarità tecnologica viene attribuita al matematico e romanziere Vernor Vinge agli inizi degli anni 90. Un contributo fondamentale alla diffusione di questo principio è arrivato una decina di anni fa dall’ingegnere Peter Diamandis e dall’inventore Ray Kurzweil, che hanno ideato la Singularity University con lo scopo di divulgare le teorie sulla tecnologia esponenziale.

Ultimo aggiornamento 24 marzo 2018

Ultime notizie su Singolarità

    Siamo vicini ad una singolarità tecnologica?

    Chi ha visto Transcendence? Si tratta di un film di qualche anno fa, in cui la mente di Jonny-Depp-scienziato viene trasferita su un supercomputer connesso a internet, e questa sua copia virtuale, pur amando la moglie Rebecca-Hall-scienziata e rispettando il Morgan-Freeman-maestro, per il bene dell'umanità cerca di distruggere l'umanità. In termini tecnici, Jonny-Depp-copia gioca il ruolo di singolarità tecnologica: un'intelligenza superiore a quella umana che si sviluppa coś rapidamente che i ...

    – Umberto Grandi

    The Singularity is near

    But not in the way Ray Kurzweil means it, in his foretelling of machines that become more intelligent than humans and therefore take the lead in all fields of human development. It is rather in a geographical sense, as the news say that a partnership between the 2015 Expo in Milan and the Singularity University was announced this week. News are both good and bad in my opinion, as it is for sure a great way to secure a stream of attractive events and meaningful connections to relevant innova...

    – Fabio Turel

    Müller si Mostra

    "Indagare la contiguità tra cinema e vari linguaggi espressivi": questa la "mission" del Festival di Venezia. Parola del direttore, a otto giorni dalla 66. Edizione

    – Valerio Sammarco

    Müller si Mostra

    "Indagare la contiguità tra cinema e vari linguaggi espressivi": questa la "mission" del Festival di Venezia. Parola del direttore, a otto giorni dalla 66. Edizione

    – Valerio Sammarco