Parole chiave

Sifi

La sigla Sifi è acronimo di Systemically important financial institutions e indica le banche di «interesse sistemico», quelle che, dal crack Lehman Brothers in poi sono considerate "too big to fail", troppo grandi per fallire. Si tratta di banche o istituzioni finanziarie che, date le dimensioni extra-large, fallendo provocherebbero un effetto a catena devastante per l'intero sistema economico e finanziario globale o di un Paese. Proprio per questa rilevanza sistemica, il Comitato di Basilea ha previsto che dovranno possedere un capitale addizionale - tra l'1 e il 2,5% - oltre a quello rischiesto per tutti gli istituti di credito da Basilea 3 ovvero il 7 per cento. Per evitare il fallimento queste istituzioni finanziarie dovranno avere più forza patrimoniale.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Istituzione finanziaria | Comitato di Basilea |

Ultime notizie su Sifi

    UniCredit alza la guardia sui fondi attivisti. In cda i consigli di Goldman e JP Morgan

    La sottovalutazione in Borsa espone Unicredit al rischio che uno o più fondi attivisti si facciano avanti per valorizzare il gruppo attraverso una qualche forma di break up. Un timore che da qualche mese ha contagiato i vertici del gruppo e lo stesso consiglio di amministrazione che, stando a fonti

    – di Luca Davi e Alessandro Graziani

    Santander, Orcel verso la guerra legale. Giallo sul ruolo delle vigilanze Ue e Usa

    Quel pasticciaccio brutto del caso Orcel-Santander-Ubs non accenna a concludersi e anzi pare destinato ad avere a breve nuovi sviluppi. L'antefatto risale a due settimane fa quando, come noto, il grande gruppo bancario spagnolo Santander ha rinunciato a sorpresa all'ingaggio del 55enne banchiere

    – di Alessandro Graziani

    UniCredit, il piano B di Mustier: scissione tra Italia e asset esteri

    «One UniCredit, One bank», era lo slogan con cui Jean Pierre Mustier lanciò il piano triennale Transform 2019 di UniCredit. Sarà così anche oltre l'orizzonte del piano? O in prospettiva la banca si dividerà in due? Da qualche settimana circola un piano riservato, probabilmente elaborato da una

    – di Alessandro Graziani

    UniCredit fissa le nozze nel 2019. Mustier guarda a Regno Unito e Olanda

    Che cosa farà nel 2019 l'UniCredit di Jean Pierre Mustier? L'obiettivo strategico è chiaro: sarà l'anno della grande fusione che accentui il profilo paneuropeo del gruppo, riducendo il peso relativo dell'Italia. Presentando in agosto i conti semestrali del gruppo, lo stesso Mustier ha ammesso per

    – di Alessandro Graziani

    Pensioni, Enasarco: 7,1 miliardi di patrimonio, utili per 151 milioni

    Ottanta anni dalla nascita. La Fondazione Enasarco (Ente nazionale di assistenza per gli agenti e rappresentanti di commercio, una platea di circa 230.000 professionisti) spegne ottanta candeline e rende noto che «gode di un'ottima solidità finanziaria e gestionale: lo dimostrano i dati del

    L'export spinge il polo di Catania

    Piccolo, se vogliamo dire così, ma dinamico, che cresce e punta a crescere. E' il polo farmaceutico di Catania che ha due capisaldi: Sifi e Pfizer, un totale di un migliaio di addetti diretti che arrivano a cui si aggiungono i 2.500 nell'indotto e altri 9.000 nella distribuzione, intermedia e

    – di Nino Amadore

1-10 di 96 risultati