Parole chiave

Sic

Il Sic è il «Sistema integrato delle comunicazioni» previsto dal Testo unico dei servizi di media audiovisivi e radiofonici (TUSMAR). La normativa prevede che « i soggetti tenuti all’iscrizione nel registro degli operatori di comunicazione», « non possono né direttamente, né attraverso soggetti controllati o collegati ai sensi dei commi 14 e 15, conseguire ricavi superiori al 20 per cento dei ricavi omplessivi del sistema integrato delle comunicazioni»

Ultimo aggiornamento 31 marzo 2017

Ultime notizie su Sic

    In epoca fascista, tassa sul celibato. E poi anche la tassa per tagliare l'erba

    Il 13 febbraio 1927, in pieno regime fascista, in Italia, fu istituita l'imposta sul celibato. Tutti i celibi di età compresa tra i 25 e i 65 anni, a seconda dell'età e del reddito, dovevano pagare un tributo che variava da 70 a 100 lire. Molto probabilmente, il criterio impositivo, quantunque illiberale, esprimeva lo spirito di quegli anni e di quel sistema di pensiero, secondo cui famiglia e prole costituivano lo stato sociale per eccellenza. A ogni modo, il tributo in questione, pur apparendo...

    – Francesco Mercadante

    Misure e politiche attive per scoraggiare la delocalizzazione

    «E' la globalizzazione, bellezza» verrebbe da dire commentando i recenti casi di delocalizzazione di imprese, che hanno colpito così duramente molti lavoratori e le loro famiglie (GKN, Timken, Gianetti, Whirlpool ed altre). Una volta caduti i vincoli giuridico-economici territoriali, le imprese si

    – di Oronzo Mazzotta

    Con il 5G la scuola si fa smart e inclusiva.

    Contributo a cura di Marco Campione Esperto di politiche pubbliche per l'istruzione, Base Italia e Marco Pennarola Head of Marketing Enterprise & Wholesale Fastweb "L'apprendimento si sta rivoluzionando grazie alle infinite ibridazioni del fisico e del digitale, della tradizione e dell'innovazione, di linguaggi e format diversi". Inizia così 'Apprendere nell'infosfera', il bel volume scritto da Franco Amicucci per FrancoAngeli. L'ibridazione è un concetto antico, che risale agli albori dell'e-...

    – ImparaDigitale

    La società feudale del dominio e dell'arbitrio iper-normato**. Ancora sulla (vecchia) questione culturale

    Chiarisco subito come non sia uno di quelli che ama parlar male del proprio Paese. Gli obiettivi sono, da sempre, ben altri! Ma, ogni tanto, devo tornarci sopra?un ipertesto, complesso e articolato, che continuo ad alimentare e sviluppare negli anni, richiamando/recuperando vecchi contributi e pubblicazioni e producendone di nuovi e originali. Un approccio e percorsi di ricerca dal'95. ________ Un paese segnato, non da oggi, da un familismo amorale (il concetto, come noto, è di E.C. Banfield,...

    – Piero Dominici

    Lavoro e capitale: fin dall'antichità una storia di pena e potere

    Marlon Brando, intervistato a proposito de Il padrino, disse che "la mafia è il migliore esempio di capitalismo che abbiamo". La definizione, quantunque arguta e, per certi aspetti o per alcuni, irritante, è indubbiamente eversiva e metamarxiana. Marx, in effetti, fu uno dei primi a teorizzare e condannare il cosiddetto sfruttamento della forza-lavoro quale conseguenza del dominio del capitale. Nello stesso tempo, tuttavia, non si possono negare almeno due vantaggi essenziali legati alla dottrin...

    – Francesco Mercadante

    Il turismo delle radici. Radiografia di un fenomeno tutto italiano

    L'autore di questo post è Luca Martucci, consulente ed esperto di marketing di destinazione - Questa volta gioco in casa. Il Brasile è infatti considerato il paese con la più grande comunità italiana nel mondo e quindi con il maggior potenziale per il cosiddetto turismo delle radici. Questo segmento, detto anche di ritorno o delle origini, sta diventando un leitmotiv del turismo nostrano. L' importanza che si attribuisce a questi flussi turistici è frutto di una visione sociopolitica sicurament...

    – Econopoly

1-10 di 1021 risultati