Parole chiave

Settori difensivi

I settori difensivi sono quei comparti che generalmente registrano oscillazioni di prezzo più contenute rispetto al resto del mercato gettonati nelle fasi ribassiste di mercato perché consentono di limitare le perdite. Sono meno soggetti alle oscillazioni del ciclo economico e in genere garantiscono uno stabile flusso di dividendi. Difensivi per eccellenza sono i settori di pubblica utilità (sanità, utilities ecc.)

Ultimo aggiornamento 18 agosto 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Settori difensivi |

Ultime notizie su Settori difensivi

    Perché il coronavirus non fa più paura alle Borse (anche se il vaccino non c'è)

    I principali indici azionari si sono riportati sui livelli precedenti alle prime notizie sulla diffusione del contagio del virus polmonare. Eppure il vaccino sembra lontano, così come è ormai certo che l'epidemia avrà effetti sugli utili delle aziende, visti in calo. Eppure i listini continuano a salire: come mai?

    – di Vito Lops

    La guerra commerciale Usa-Cina potrebbe durare all'infinito

    Un accordo tra le due superpotenze potrebbe dare una notevole spinta ai mercati azionari secondo il 70% dei gestori ma questa prospettiva, al momento, appare improbabile. Al punto che lo scontro potrebbe diventare il «new normal». Ecco perché

    – di Andrea Franceschi

    2018 anno nero per la finanza: in rosso bond, azioni, oro e petrolio

    Il 2018 potrebbe entrare nel guinness dei primati: tutte le principali classi di investimento a livello globale (azioni, obbligazioni, oro e petrolio) sono in rosso. In questo contesto estrarre valore dai mercati finanziari per un gestore è diventato quasi impossibile . Molti risparmiatori,

    – di Vito Lops

    Borse, l'indice della paura torna sui minimi. Quanto durerà la quiete?

    Il Vix, conosciuto anche come "indice della paura", è tornato sotto i 12 punti. Ciò significa che nel breve gli investitori non si aspettano tensioni sull'S&P 500 a Wall Street, che a sua volta ha un enorme potere di condizionare l'andamento delle Borse globali. Siamo molto lontani dai livelli di

    – di Vito Lops

    Chi ha scommesso sul Nasdaq nel 2008 ha guadagnato il 300%

    La trimestrale di Netflix è stata peggiore delle attese e ha provocato una frenata del titolo in Borsa il giorno della pubblicazione. Una flessione di oltre il 5% che tuttavia ha solo scalfito i super guadagni messi a segno da chi ha deciso di puntare sulle azioni della società di streaming nei

    – di Andrea Franceschi

    Nubi all'orizzonte sui mercati, i gestori puntano sui settori difensivi

    Vendere i ciclici e comprare i difensivi. Questa la strategia dei grandi gestori secondo l'ultimo sondaggio di Bank of America Merrill Lynch. Dalle risposte fornite dagli investitori emerge con tutta chiarezza questa rotazione di portafoglio. Un trend fotografato dal grafico sopra dal quale emerge

    – di Andrea Franceschi

1-10 di 39 risultati