Parole chiave

Service tax

Nell'ambito della riflessione aperta sul riordino della tassazione sugli immobili c'è anche l'ipotesi di introdurre dal 2014 una service tax, la tassa sui servizi in grado di assorbire in un unico prelievo la tassazione sugli immobili, sui rifiuti e sui servizi comunali. Una forma di prelievo spesso evocata da quando si parla di federalismo municipale che graverebbe sia sul proprietario che sull'inquilino

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Service tax |

Ultime notizie su Service tax

    Nuova web tax al via. Porterà ogni anno 108 milioni in più

    In vigore dal 1� gennaio prossimo la tassa inciderà con un'aliquota del 3% sui ricavi dell'anno precedente dei big di internet che vantano 750 milioni di fatturato globale e incassi online in Italia di 5,5 milioni

    – di Alessandro Galimberti

    Ultimo saldo per Imu e Tasi prima della fusione nel 2020

    Lunedì 16 dicembre circa 18 milioni di proprietari e inquilini sono chiamati alla cassa. Attenti ai conguagli in caso di nuove delibere o situazioni variate nel corso del secondo semestre. Dall'anno prossimo è previsto l'accorpamento della tassa sui servizi indivisibili

    – di Cristiano Dell'Oste e Luigi Lovecchio

    Rispunta la web tax, da anni senza decreti attuativi

    L'accordo programmatico per il nuovo governo, consegnato l'altra sera al premier incaricato Giuseppe Conte (si veda«Ill Sole 24 Ore »di ieri) torna sulla web tax, definita «necessaria per le multinazionali del settore che spostano i profitti e le informazioni in paesi differenti da quelli in cui

    – di Alessandro Galimberti

    Web tax, perché Trump difende Google e Amazon

    NEW YORK - Donald Trump apre un nuovo fronte di scontro con l'Europa. Questa volta al centro ci sono le proposte del Vecchio continente di tassare i giganti globali di Internet: l'amministrazione americana - più precisamente l'Ufficio del Rappresentante commerciale della Casa Bianca, guidato dal

    – di Marco Valsania

    Mele dall'Alto Adige in Norvegia e Marocco, profumi veneziani a Dubai, in aliscafo da Trieste a Lussinpiccolo, focus India #AziendeConLaValigia

    Una maratona a Tel Aviv, una gara di sci di fondo in Norvegia e degustazioni in cinque centri commerciali marocchini: queste le occasioni principali in cui la Mela Alto Adige IGP ha potuto conquistare, nel giro di tre anni, quasi 150mila nuovi palati. L'iniziativa dei due consorzi della mela VIP e VOG è stata sostenuta dai dipartimenti Marketing e Sales di IDM Alto Adige per promuovere l'immagine del frutto principe altoatesino e aumentarne le esportazioni. I tre mercati emergenti della mela -  ...

    – Barbara Ganz

    L'India paga il prezzo della modernizzazione

    Per banche d'affari e Fmi, l'India resta un «punto luminoso», anche se i tentativi di modernizzare il Paese hanno imposto un prezzo più alto del previsto. La mega operazione contro l'economia sommersa lanciata alla fine del 2016 e il varo della tassa nazionale sui beni e servizi nel luglio del 2017

    – di Gianluca Di Donfrancesco

    Quattro Paesi uniti sulla web tax

    Cedolare secca sui profitti, tassazione flat sul "fatturato" (giro d'affari), bit tax, diverted profit tax, Google tax. Comunque la si voglia chiamare, l'imposta per i monopolisti dell'economia digitale - da Google ad Amazon, passando per Facebook, Booking, Airbnb, e per tanti altri piccoli e

    – di Alessandro Galimberti

1-10 di 434 risultati