Parole chiave

Selic

Il tasso Selic (Sistema especial de liquidação e custodia) è il tasso d'interesse di riferimento adottato in Brasile. È in sostanza l'equivalente del tasso della Federal Reserve sui Federal Funds e il tasso refi della Banca centrale europea. Il taglio dal 12,5 al 12% deciso nella notte tra mercoledì e ieri è arrivato dopo cinque rialzi consecutivi con i quali la Banca centrale brasiliana ha aumentato il costo del denaro di 175 punti base da gennaio

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Bce |

Ultime notizie su Selic

    Brasilia taglia i tassi per aiutare la ripresa

    Il Brasile fuori dal tunnel? E' presto per dirlo ma la congiuntura economica dà segni di "ripresina" che si registrano un po' dappertutto: da "elicotteropoli- San Paolo, la città al mondo con il maggior numero di eliporti, alle montagne di velluto verde di Rio de Janeiro, dall'Esplanada dos

    – Roberto Da Rin

    Temer di nuovo a rischio impeachment

    Il boom economico, la leadership dei Brics, il modello economico che concilia stabilità e solidarietà, l'allegria e la sensualità edonistica; ecco, tutti i cliché si sono dissolti e il Brasile, oltre alla crisi congiunturale, è stato investito da uno tsunami giudiziario che travolge tutte le

    – Roberto Da Rin

    Tre crisi: istituzionale, economica e sociale

    Il Brasile nel pallone, il Brasile di... un colpo di scena al giorno. Questo Paese grande diventato un grande Paese pare irriconoscibile, rispetto a pochi anni fa. Se ne parlava e soprattutto se ne scriveva come di una locomotiva latinoamericana ma soprattutto di se stessa. Un Brasile trasformato,

    – di Roberto Da Rin

    In Brasile Pil a -3,8%, la peggior crisi dal 1990

    Un altro dato negativo. Il Brasile non vede la fine della recessione economica: il Pil ha patito una contrazione del 3,8%, nel 2015. E' il dato peggiore degli ultimi 25 anni. Nel 1990 scivolò del 4,3 per cento. Il dato è stato diffuso dall'Istituto statistico di Brasilia che ha rilevato le maggiori

    Crisi e corruzione azzoppano il Brasile

    Sotto il Pau Brasil, l'albero che ha dato il nome al Paese, ci sono frutti amari in questa stagione politica. Gli scandali di corruzione, la crisi economica, l'inflazione in crescita. Non è facile governare un Paese in recessione. Se poi il sistema delle tangenti che ha trascinato il Brasile nel

    – di Roberto Da Rin

    Rischio-valute per gli emergenti

    E' la tempesta perfetta. La crisi dei Paesi emergenti, il crollo del prezzo del petrolio, quello di altre commodities e le svalutazioni a catena.

    – Roberto Da Rin

    Il Brasile aumenta i tassi al 13,25%. Le stime dell' Fmi : -1% per il Pil 2015

    Un altro aumento dei tassi di interesse. La Banca centrale del Brasile ha elevato il Selic, il tasso di riferimento, di 50 punti base, a quota 13,25%. E' il livello più elevato dal dicembre 2008. Una decisione attesa che conferma le difficoltà della congiuntura del gigante latinoamericano:

    – Roberto Da Rin

    Il Brasile aumenta i tassi al 12,25%

    Un'altra stretta di politica monetaria. La Banca Centrale del Brasile, guidata dal governatore Alexandre Tombini, ha alzato il tasso di riferimento (definito Selic) per la terza volta consecutiva dopo la rielezione del presidente Dilma Rousseff. Il Selic è stato portato al 12,25%, aumentato di 50

    – Roberto Da Rin

    Brasile, ennesima stretta sui tassi

    Un'altra stretta. Il Brasile ha aumentato il tasso di sconto (Selic) all'11%, di 25 punti base. La politica monetaria scelta da Alexandre Tombini, governatore

    – di Roberto Da Rin

1-10 di 22 risultati