Parole chiave

SDGs

Nel settembre 2015 più di 150 leader internazionali si sono incontrati alle Nazioni Unite per contribuire allo sviluppo globale, promuovere il benessere umano e proteggere l’ambiente.

È stata approvata l’Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile, i cui elementi essenziali sono i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs, Sustainable Development Goals) e i 169 sotto-obiettivi, i quali mirano a porre fine alla povertà, a lottare contro l’ineguaglianza e allo sviluppo sociale ed economico. Inoltre riprendono aspetti di fondamentale importanza per lo sviluppo sostenibile quali l’affrontare i cambiamenti climatici e costruire società pacifiche entro l'anno 2030. I goal dell’Onu hanno validità universale: tutti i Paesi devono fornire un contributo per raggiungere gli obiettivi in base alle loro capacità.

Ultimo aggiornamento 09 febbraio 2019

Ultime notizie su SDGs

    Sognando la "Imagination Economy"

    Dove cooperazione, dialogo ed innovazione diventano gli ingredienti fondamentali per cortuire un futuro più prospero e sostenibile. "Soltanto la via della collaborazione e del dialogo permette di superare i contrasti e di promuovere il mutuo interesse nella comunità internazionale" Oggi celebro la  festa della Repubblica Italiana ascoltando le parole del nostro Presidente Sergio Mattarella, e comincio qui per raccontarvi un viaggio partito dal Giappone con il G20 della Young Entrepreneurs Allian...

    – Sara Roversi

    Giovannini: «Lo sviluppo sostenibile entri nella Costituzione»

    In Italia più di 17 milioni di persone sono a rischio povertà ed esclusione sociale. E in questo numero sono compresi anche quelli che un lavoro ce l'hanno. Infatti il 12,2% degli occupati non ha un reddito sufficiente. E oltre 5 milioni sono in povertà assoluta, con una notevole incidenza (12%) di

    Italia agli ultimi posti per tasso di abbandono scolastico

    Nel grafico selezionate la regione europea per avere il tasso di abbandono scolastico. Secondo Eurostat con abbandono scolastico si intende la percentuale di persone tra 18 e 24 anni che hanno concluso gli studi  al livello del liceo o istituto tecnico e professionale, scegliendo così di non proseguire la formazione.  Qui trovate i dati. L'Italia è ancora agli ultimi posti in Europa per numero di laureati, tasso di abbandono e competenze. L'uscita precoce dal sistema di istruzione e formazione...

    – Infodata

    Abbandono scolastico: come sono messe le regioni italiane e il confronto con l'Europa

    Nel grafico selezionate la regione europea per avere il tasso di abbandono scolastico. Secondo Eurostat con abbandono scolastico si intende la percentuale di persone tra 18 e 24 anni che hanno concluso gli studi  al livello del liceo o istituto tecnico e professionale, scegliendo così di non proseguire la formazione.  Qui trovate i dati. L'Italia è ancora agli ultimi posti in Europa per numero di laureati, tasso di abbandono e competenze. L'uscita precoce dal sistema di istruzio...

    – Infodata

    Sostenibilità: Italia maglia nera quanto a spreco di acqua potabile

    SDG 6 - Il Sole 24 Ore - Cristina Da Rold Infogram A metà aprile Istat ha pubblicato il Rapporto SDGs 2019 sullo stato dell'arte del raggiungimento degli Obiettivi di Sostenibilità delle Nazioni Unite, i cosiddetti Global Goals, da qui al 2030. Non possiamo dire di collocarci male in Europa, ma una cosa pare certa: siamo maglia nera quanto a spreco di acqua potabile. Si tratta del Goal numero 6 dell'Agenda 2030 "Garantire a tutti la disponibilità e la gestione sostenibile dell'acqua e delle str...

    – Infodata

    Sostenibilità: come monitorare i monitoraggi?

    Nei giorni scorsi Istat ha diffuso il rapporto SDGs 2019, che fa il punto sulla situazione del nostro paese circa il raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità delle Nazioni Unite da qui al 2030. I Sustainable Development Goals si riferiscono a diversi domini di analisi - sociali, economici, ambientali e istituzionali - e considerano quali elementi catalizzatori l'integrazione, l'universalita? e la partecipazione. Prima di inoltrarci nei contenuti, per capire dove stiamo procedendo bene ...

    – Infodata

    Sostenibilità: siamo maglia nera quanto a spreco di acqua potabile

    SDG 6 - Il Sole 24 Ore - Cristina Da Rold Infogram A metà aprile Istat ha pubblicato il Rapporto SDGs 2019 sullo stato dell'arte del raggiungimento degli Obiettivi di Sostenibilità delle Nazioni Unite, i cosiddetti Global Goals, da qui al 2030. Non possiamo dire di collocarci male in Europa, ma una cosa pare certa: siamo maglia nera quanto a spreco di acqua potabile. Si tratta del Goal numero 6 dell'Agenda 2030 "Garantire a tutti la disponibilità e la gestione sostenibile dell'acqua e delle str...

    – Cristina Da Rold

    Sostenibilità: come monitorare i monitoraggi? (Sustainable Development Goals)

    Nei giorni scorsi Istat ha diffuso il rapporto SDGs 2019, che fa il punto sulla situazione del nostro paese circa il raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità delle Nazioni Unite da qui al 2030. I Sustainable Development Goals si riferiscono a diversi domini di analisi - sociali, economici, ambientali e istituzionali - e considerano quali elementi catalizzatori l'integrazione, l'universalita? e la partecipazione. Prima di inoltrarci nei contenuti, per capire dove stiamo procedendo bene ...

    – Cristina Da Rold

    Tre ragazzi su 10 sono insufficienti nelle competenze alfabetiche

    Invalsi - Il Sole 24 Ore - Cristina Da Rold Infogram I dati Invalsi parlano chiaro: in Italia, tre ragazzi su dieci che frequentano il terzo anno delle scuole medie non raggiungono la sufficienza nelle competenze alfabetiche e quattro su dieci in matematica. Molte sono le differenze territoriali, di genere e di reddito familiare, spesso determinate da fattori che alimentano le disuguaglianze nell'accesso alle opportunita? educative. Anche nelle regioni dove le cose vanno meglio - Friuli Venezia...

    – Infodata

    Sostenibilità, tre ragazzi su 10 sono insufficienti nelle competenze alfabetiche

    Invalsi - Il Sole 24 Ore - Cristina Da Rold Infogram I dati Invalsi parlano chiaro: in Italia, tre ragazzi su dieci che frequentano il terzo anno delle scuole medie non raggiungono la sufficienza nelle competenze alfabetiche e quattro su dieci in matematica. Molte sono le differenze territoriali, di genere e di reddito familiare, spesso determinate da fattori che alimentano le disuguaglianze nell'accesso alle opportunita? educative. Anche nelle regioni dove le cose vanno meglio - Friuli Venezia...

    – Cristina Da Rold

1-10 di 57 risultati