Parole chiave

Scatti d'anzianità

Si tratta degli aumenti stipendiali legati all'anzianità di servizio, e sono l'unico modo, oggi, per far crescere le buste paga del personale della scuola. Bloccati da Renato Brunetta nel 2008, ma ripristinati da Giulio Tremonti, grazie a un accordo ad hoc con i sindacati, sono stati regolarmente pagati fino al 2010. Per il 2011, invece, i ministeri dell'Istruzione e del Tesoro non hanno ancora trovato le risorse necessarie (circa 100 milioni di euro). Di qui la protesta dei sindacati che lunedì decideranno la data dello sciopero

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Salari e stipendi | Ministero dell'istruzione | Giulio Tremonti | Renato Brunetta | Ministero del Tesoro |

Ultime notizie su Scatti d'anzianità

    «Erasmus anche alle superiori»

    A settembre l'alternanza scuola-lavoro «entrerà a regime e coinvolgerà 1,5 milioni di studenti». Il nuovo anno vedrà anche il debutto, alla primaria e alla secondaria di primo grado, della prova Invalsi in lingua inglese: sarà la prima volta che la scuola italiana "certificherà" a tutti gli alunni

    – di Claudio Tucci

    «Erasmus anche alle superiori»

    A settembre l'alternanza scuola-lavoro «entrerà a regime e coinvolgerà 1,5 milioni di studenti». Il nuovo anno vedrà anche il debutto, alla primaria e alla secondaria di primo grado, della prova Invalsi in lingua inglese: sarà la prima volta che la scuola italiana "certificherà" a tutti gli alunni

    Bonus per il merito a più di un prof su tre

    Se non è una "quattordicesima", davvero poco ci manca: tra Natale e la fine di gennaio 247.782 docenti italiani, vale a dire oltre il 35% dell'organico complessivo, si sono visti, o si vedranno, accreditare in busta paga il "famoso" bonus per il merito. Parliamo dei 200 milioni di euro che la

    – di Claudio Tucci

    Il «boicottaggio» del merito

    Se c'era un pregio che questo giornale ha riconosciuto da subito alla Buona Scuola del governo Renzi era quello di indirizzare l'istruzione italiana sullo stesso binario intrapreso da anni dai principali paesi europei. Grazie all'affermazione, anche nella pratica, di parole chiave come merito e

    – di Eugenio Bruno e Claudio Tucci

    Le stabilizzazioni

    Nella scuola 100mila assunzioni. I presidi sceglieranno i docenti

    Sebbene Matteo Renzi l'abbia messo alla fine del suo discorso, l'annuncio della maxi-stabilizzazione dal 1° settembre di 100.701 docenti precari resta il piatto forte del Ddl di riforma della scuola approvato ieri dal Consiglio dei ministri. Che ha confermato anche il mantenimento degli aumenti

    – Eugenio Bruno

    Un rinvio sinonimo di idee poco chiare

    Ve lo ricordate lo screzio tra Maria Chiara Carrozza e Fabrizio Saccomanni a gennaio 2014 sugli scatti degli insegnanti? Prima bloccati, poi sbloccati attingendo alle risorse di un fondo, il «Mof», destinato, in realtà, al miglioramento delle attività formative a vantaggio degli studenti. Per il

    – Claudio Tucci

    Retromarcia sul merito dei prof

    L'ipotesi di abolire per sempre gli scatti di anzianità sembra tramontare

    – di Eugenio Bruno e Claudio Tucci

    Scuola, indennizzo per i precari

    Cambia la progressione economica per gli insegnanti: gli aumenti stipendiali saranno legati per il 30% all'anzianità di servizio (oggi questo criterio vale il 100%) e per il restante 70% debutterà il "merito" (anche se gli "indicatori" sono ancora da definire).

    – Eugenio Bruno

1-10 di 57 risultati