Parole chiave

Ristrutturazione del debito

L’accordo di ritrutturazione del debito è lo strumento negoziale di composizione della crisi (articolo 182 bis Legge fallimentare) che richiede l’adesione del sessanta per cento dei creditori, riconoscendo ai non aderenti il diritto di essere integralmente soddisfatti. Ove prevalga il debito finanziario, l’adesione all’accordo della maggioranza qualificata di banche ed intermediari finanziari consente l’estensione degli effetti agli istituti dissenzienti
e minoritari

Ultimo aggiornamento 26 novembre 2018

Ultime notizie su Ristrutturazione del debito

    Comdata, in porto la ristrutturazione del debito con i creditori finanziari

    Ristrutturazione e riassetto finanziario per Comdata, leader mondiale nella fornitura di servizi di Customer Management, che rafforza la sua struttura di capitale. L'accordo con i finanziatori rafforza il bilancio di Comdata e riposiziona la società al fine di eseguire il proprio piano strategico, comprese le opportunità di ulteriore consolidamento del settore. Come risultato di questo accordo, l'indebitamento finanziario di Comdata sarà significativamente ridotto e il debito ripristinato sarà...

    – Carlo Festa

    Il salvataggio di Perini Navi all'ultima boa

    Ultime chance per il salvataggio di Perini Navi, storico cantiere di Viareggio leader nella produzione di superyacht a vela. E' stata venerdì scorso l'udienza davanti al giudice con la quale la Fenix, holding della famiglia Tabacchi, ha chiesto al giudice la revoca del fallimento. Il Tribunale di Lucca ha dichiarato il fallimento di Perini Navi alla fine dello scorso gennaio. I giudici hanno infatti bocciato il piano di ristrutturazione del debito da 100 milioni di euro, presentato dalla propr...

    – Carlo Festa

    Tirrenia, lavoratori in sciopero il 3 maggio

    In vista della pronuncia del Tribunale di Milano sulla richiesta della procura di Milano sul fallimento della società prevista per il 6 maggio

    – di Davide Madeddu

    L'eredità del Covid? Sarà l'enorme debito sulle spalle di figli e nipoti

    Post di Gianluca Carnevale Garé, Head of Sales, Retail Italy & Milano Branch Manager presso Ram Active Investments (Gruppo Mediobanca) e corsista dell' Executive MBA Ticinensis-EMBAT presso l'Università di Pavia - Duemilacinquecentosessantanove miliardi di euro. 2.569 miliardi di euro è la cifra gigantesca del debito pubblico italiano a fine 2020 (nuovo massimo storico: in un anno + 159 miliardi), ma il peggio non è ancora passato. Aggiornata al 2 marzo era già lievitata a 2.612. E il FMI stima...

    – Econopoly

    Arriva l'offerta vincolante di Blue Skye per salvare Perini Navi

    La crisi di Perini Navi arriva alla meta finale. Ora sarà da decidere il piano di salvataggio preferibile fra quelli presentati. Ieri, secondo indiscrezioni, il fondo Blue Skye, con il quale era già stato raggiunto un pre-accordo lo scorso anno, avrebbe mandato al consiglio di amministrazione guidato dall'Ad Lamberto Tacoli l'offerta vincolante che prevede il salvataggio del gruppo nautico tramite una procedura 182 bis della legge fallimentare. L'operazione prevede che la nuova compagine azion...

    – Carlo Festa

    Nuova voluntary disclosure sul contante, i rischi e l'alternativa

    Post di Fabio Ghiselli, dottore commercialista, già tax director d'impresa, attualmente tax and lab advisor, autore di numerose pubblicazioni in materia tributaria e di welfare, opinionista de Il Sole 24 Ore, cultore di economia - La presentazione in Commissione Bilancio della Camera da parte di Forza Italia, LeU e Centro Democratico, di tre emendamenti alla legge di bilancio 2021 aventi ad oggetto l'emersione e la regolarizzazione del denaro contante e valori mobiliari non dichiarati detenuti ...

    – Econopoly

    Perché il MES fa tanta paura? Ripasso prima del voto

    "La paura del nome non fa che incrementare la paura della cosa stessa", recitava il personaggio di Hermione nel secondo film della saga di Harry Potter, in riferimento al temibile Voldemort, e non c'è dubbio che, come concetto, esso sia effettivamente vero: il solo pronunciare il nome di qualcosa che spaventa la rende in un certo senso più reale, oltre a farla percepire più imminente. Ne devono certamente sapere qualcosa 16 senatori e 42 deputati grillini: dopo aver appreso che il 30 novembre s...

    – Accademia Politica

1-10 di 1939 risultati