Parole chiave

Risoluzione

La risoluzione consensuale è una procedura con la quale si può interrompere un rapporto di lavoro, diversamente dalle dimissioni e dal licenziamento. La risoluzione consensuale del rapporto di lavoro prevede che il dipendente dia disponibilità a cessare l'attività a fronte alla disponibilità aziendale ad erogare una somma concordata tra le parti. Le particolari situazioni che suggeriscono di prendere in considerazione la risoluzione consensuale del rapporto di lavoro, ammesso che sia l'azienda a proporla, si riferiscono a dipendenti vicino all'età pensionabile o a dipendenti che, nel caso di processi di ristrutturazione aziendale e a fronte degli esiti incerti di una vertenza, preferiscono accettare la proposta dell'azienda, se economicamente interessante.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Risoluzione consensuale del rapporto di lavoro |

Ultime notizie su Risoluzione

    Contratti di locazione - Registrazione e versamento imposta di registro

    N.B.: è stato approvato il nuovo Modello RLI, da utilizzare, dal 20/03/2019, per la registrazione dei contratti di locazione e affitto di immobili, per eventuali proroghe, cessioni, subentri e risoluzioni con il calcolo delle relative imposte ed... Risoluzione 04/01/2008, n. 2/E; Risoluzione 27/11/2006, n. 134/E; ... Risoluzione 07/04/2005, n. 44/E;

    – Scadenziario

    Contratti di locazione - Registrazione e versamento imposta di registro

    N.B.: è stato approvato il nuovo Modello RLI, da utilizzare, dal 20/03/2019, per la registrazione dei contratti di locazione e affitto di immobili, per eventuali proroghe, cessioni, subentri e risoluzioni con il calcolo delle relative imposte ed... Risoluzione 04/01/2008, n. 2/E; Risoluzione 27/11/2006, n. 134/E; ... - Approvazione e attivazione delle modifiche al modello per la comunicazione dei dati catastali nei casi di cessione, risoluzione e proroga dei contratti di locazione o affitto di...

    – Scadenziario

    Viaggi saltati, anche per l'hotel arriva il voucher di rimborso

    Quindi la risoluzione del contratto diviene inevitabile se la prestazione risulta non più eseguibile o fruibile, da una delle parti, per causa di un evento di forza maggiore. ... Nel caso del coronavirus, quando la prenotazione è stata fatta a emergenza già iniziata o prevedibile, si può discutere sul diritto alla risoluzione del contratto. ... Poi l'articolo 88 del Dl 18 del 17 marzo (il Cura Italia) ha disciplinato la risoluzione di contratti di soggiorno e acquisti di biglietti per...

    – di Maurizio Caprino e Maurizio Di Rocco

    Decreto «Cura Italia»: dal voucher baby sitter ai bonus prima casa, ecco i chiarimenti ufficiali

    Un'azienda avente un codice Ateco non esplicitamente menzionato nell'elenco dei codici indicati a titolo indicativo dalla risoluzione dell'Agenzia delle Entrate del 18 marzo 2020, ma che rientra nei settori elencati dall'articolo 61 del Decreto... Come chiarito nella risoluzione dell'Agenzia delle Entrate n. 12/E, i codici Ateco riferibili a tali attività economiche sono meramente indicativi. ...anche con la risoluzione dell'Agenzia delle Entrate n. 14/E del 21 marzo 2020 –...

    – di Nicoletta Cottone

1-10 di 14795 risultati