Parole chiave

Rimesse

Le rimesse sono costituite dalle quantità di denaro che gli immigrati residenti in Italia inviano ogni anno alle proprie famiglie nei Paesi d'origine. In termini macroeconomici, le rimesse degli emigranti costituiscono uno dei fattori che possono portare alla crescita delle economie più arretrate, in quanto il denaro viene inviato direttamente alle famiglie che vivono in uno stato di bisogno. Inoltre, su larga scala, l'afflusso delle rimesse rafforza la bilancia nazionale dei pagamenti e riduce la percentuale di debito da esportare. Secondo alcune stime della Banca Mondiale in alcuni paesi in via di sviluppo le rimesse ammontano a più del doppio del totale degli aiuti pubblici allo sviluppo e sono seconde solo agli investimenti esteri.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Politica | Banca Mondiale |

Ultime notizie su Rimesse

    Valute digitali (CBDC), così l'Africa cerca di arginare il boom del bitcoin

    Dopo la Nigeria, si muovono anche Ghana, Sudafrica, Marocco e Kenya. L'urgenza è dettata dalla tutela delle rimesse da 40-50 miliardi all'anno che finora affluivano in dollari ed euro e ora transitano dalle criptovalute (nel 2020 la diffusione è aumentata del 1200%)

    – di Alessandro Graziani

    Il rimbalzo delle rimesse degli immigrati: come sta andando la ripresa?

    Prosegue anche nel secondo trimestre, di pari passo con il recupero dell'economia italiana e della fine dei lockdown, il rimbalzo delle rimesse degli immigrati verso l'estero. Secondo quanto si ricava dalle tabelle della Banca d'Italia nei tre mesi terminanti a giugno sono saliti del 25,9% per un controvalore di 1,88 miliardi di euro. I dati sulle rimesse dei lavoratori immigrati in Italia riportano i trasferimenti di denaro all'estero regolati tramite istituti di pagamento o altri intermedia...

    – Infodata

    Come sta andando la ripresa? Il rimbalzo delle rimesse degli immigrati

    Prosegue anche nel secondo trimestre, di pari passo con il recupero dell'economia italiana e della fine dei lockdown, il rimbalzo delle rimesse degli immigrati verso l'estero. Secondo quanto si ricava dalle tabelle della Banca d'Italia nei tre mesi terminanti a giugno sono saliti del 25,9% per un controvalore di 1,88 miliardi di euro. I dati sulle rimesse dei lavoratori immigrati in Italia riportano i trasferimenti di denaro all'estero regolati tramite istituti di pagamento o altri intermedia...

    – Infodata

    Se vogliono governare lo sviluppo delle criptovalute gli Stati devono agire adesso

    Il Genio informatico è uscito dalla Lampada di Aladino e non può farvi rientro, ma il funzionamento del mercato monetario è tuttora distinto istituzionalmente (norme ed enti) da quello del mercato finanziario, nonostante si presentino intersecati a seguito delle politiche monetarie "accomodanti" o

    – di Paolo Savona

1-10 di 832 risultati