Parole chiave

Ricerca industriale

Per «ricerca fondamentale» si intendono i lavori sperimentali o teorici svolti soprattutto per acquisire nuove conoscenze sui fondamenti di fenomeni e di fatti osservabili, senza che siano previste applicazioni o utilizzazioni. Per «ricerca industriale», invece, si intende la ricerca pianificata o indagini critiche miranti ad acquisire nuove conoscenze, da utilizzare per mettere a punto nuovi prodotti, processi o servizi o permettere un notevole miglioramento dei prodotti, processi o servizi esistenti

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Giustizia | Ricerca industriale |

Ultime notizie su Ricerca industriale

    Dal riciclo del legno un aiuto all'ambiente e all'economia

    Nel 2020 il consorzio Rilegno ha raccolto e avviati a riciclo 1,8 milioni di tonnellate di legno. Quasi 2 milioni di tonnellate di CO2 risparmiate e 2 miliardi di euro di impatto economico generato

    – di Giovanna Mancini

    Imprese e ricerca più vicine: 12 borse di dottorato (entro 12 marzo)

    Obiettivo, promuovere e attivare i dottorati di ricerca industriale per favorire il match tra la domanda di innovazione delle imprese e l'offerta di conoscenza del mondo accademico e della ricerca. ... In particolare con il sostegno ai dottorati di ricerca industriale, Intesa Sanpaolo vuole focalizzare l'attenzione nei confronti dell'innovazione che costituisce sicuramente un'importante opportunità di crescita e sviluppo professionale per i giovani e per le nostre imprese».

    – Barbara Ganz

    Nav System, piano da 26 milioni per la sicurezza green degli edifici

    Il piano strategico, messo a punto con la collaborazione del CIRI (Centro interdipartimentale ricerca industriale) Edilizia e costruzioni dell'Università di Bologna, si basa sull'introduzione nel mercato di un "modello" standardizzato, prefabbricato e modulare per affrontare le diverse problematiche di ristrutturazione ed efficientamento energetico in modo veloce e flessibile, che si adatta in realtà non solo alle fabbriche ma anche a condomini.

    – di Ilaria Vesentini

    Cambia il piano 4.0: più digitale, meno aiuti sui beni tradizionali

    Il tax credit per ricerca fondamentale, ricerca industriale e sviluppo sperimentale passerà dal 20 al 25% con tetto a 4 milioni; per innovazione tecnologica finalizzata alla digitalizzazione 4.0 o alla transizione ecologica si salirà dal 15 al 20% con limite a 2 milioni.

    – di Carmine Fotina

    Dalla scuola al servizio civile digitale, ecco come digitalizzare l'Italia

    C'è anche la progettazione del curricolo digitale per valutare e certificare nelle scuole le competenze degli studenti, secondo il quadro DigComp; il potenziamento dei percorsi di formazione universitaria fortemente orientati alla ricerca industriale e all'innovazione.

    – di Alessandro Longo

    Rinnovabili, il progetto NeMesi per mixare fonti energetiche in modo intelligente

    Elementi contenuti in due progetti pilota di ricerca industriale avviati dal Cluster Tecnologico Nazionale Energia (Ctn), finanziati con circa 2 milioni di euro e denominati "Living Grid" e "NeMESi". ... E poi azioni «a sostegno della ricerca industriale e a supporto del raggiungimento dei target previsti dalle principali agende strategiche: Mission Innovation, SET-Plan, Horizon Europe, Energy Union Strategy, PNIEC, PNR, Smart Specialization Strategy-S3, Industria 4.0».

    – di Davide Madeddu

1-10 di 342 risultati