Parole chiave

Riapertura

Il Tesoro si riserva la facoltà di offrire agli istituti "specialisti" una tranche supplementare rispetto all'importo dell'asta, stabilita di norma nella misura del 15% dell'ammontare nominale offerto nell'asta, determinato in base ai criteri indicati nel decreto di emissione. Agli specialisti che si sono distinti sul mercato primario spetta la sottoscrizione del 10% della riapertura, mentre il rimanente 5% è aperto agli specialisti risultati tra i primi dieci sulla graduatoria di venti sul mercato secondario. La riapertura dell'asta dei BoT a 12 mesi ieri ha avuto successo: il Tesoro ha collocato il massimo, il 15%, pari a 975 miliardi.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Legislazione | Riapertura | Ministero del Tesoro |