Parole chiave

Residui passivi

l residui passivi derivano dalla formazione del bilancio secondo il principio della competenza finanziaria per cui al 31 dicembre alcune spese impegnate non sono state pagate (i residui attivi sono invece le entrate accertate, ma non riscosse). Rappresentano quindi in genere debiti dell'ente pubblico nei confronti di soggetti terzi, pubblici o privati. I residui vengono riportati di anno in anno nei bilanci fino al loro effettivo pagamento (o alla cancellazione per altre ragioni)

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Residuo passivo |

Ultime notizie su Residui passivi

    L'ingenuità dei miniBot nel famoso Contratto fra Salvini e Di Maio (li rivedremo?)

    L'autore di questo post è uno storico contributor di Econopoly noto su Twitter come Roundmidnight; è consigliere di amministrazione in una istituzione finanziaria oltre che investment advisor - L'ambizioso "Contratto di governo per il cambiamento", sottoscritto dai rappresentanti politici della Lega e del Movimento 5 Stelle, mostra come la coalizione che si apprestava a governare aveva un approccio disinvolto verso il ruolo della moneta, di una banca centrale indipendente e i principi di contab...

    – Econopoly

    Incentivi, 942 misure per 4,6 miliardi

    Si riducono da un lato e si rigonfiano dall'altro. Si concentrano su scala nazionale e si frammentano a livello regionale. Sembra quasi impossibile allineare i tentativi di riorganizzazione degli incentivi statali alle imprese con le smanie da bandi e sportelli di valutazione delle amministrazioni

    – di Carmine Fotina

    Sicilia, ancora scontro sui conti della Regione

    Consolidare la razionalizzazione della spesa assistenziale e parassitaria, puntare sugli investimenti, accelerare quanto più possibile la spesa dei fondi comunitari. Ma soprattutto stabilizzare la crescita della regione con una previsione di crescita del Pil che per quest'anno è stimata

    – di Nino Amadore

    Pensioni, bonus alle imprese che finanziano l'Ape

    Premio fiscale alle imprese che utilizzano l'anticipo Ape della pensione per il turnover e facilitazioni per i finanziamenti: sono due capitoli della legge di Bilancio che - come ha spiegato il premier Matteo Renzi - sarà approvata sabato.

    – di Maria Carla De Cesari e Carmine Fotina

    L'allarme si accende anche in Comune

    A Napoli una prima pulizia dei bilanci, nemmeno troppo raffinata secondo la Corte dei conti, era stata fatta nel 2011, e aveva aperto un buco da 850 milioni. Il problema è stato gestito facendo della città il primo capoluogo di regione a salire sul treno del «predissesto», il meccanismo inventato

    Pre-dissesto con ripiano in 30 anni

    Da un emendamento approvato alla legge di stabilità arriva un un bel dono di Natale ai Comuni in predissesto. Con due commi sono infatti offerte due chance in

1-10 di 144 risultati