Parole chiave

Regole di Basilea

Gli accordi sui requisiti minimi di capitale firmati a Basilea sono quelli che da anni disciplinano i requisiti patrimoniali delle banche. In base a essi, le banche dei Paesi aderenti devono accantonare quote di capitale proporzionate al rischio che assumono per ogni attività che svolgono. Per esempio quando erogano credito. Nei prossimi anni entreranno in vigore gli accordi di Basilea 3, che modificano quelli di Basilea 2

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Credito alle imprese | Basilea | Paesi aderenti |

Ultime notizie su Regole di Basilea

    Regole più soft? nobile causa per fini di bottega

    Nonostante molte resistenze iniziali, le banche hanno alla fine accettato che il capitale aumentasse in modo consistente e che ne migliorasse la qualità. E infatti questo è il punto per cui le autorità possono sostenere che oggi il sistema finanziario internazionale è molto più robusto di prima

    – di Marco Onado

    Il lending è la chiave di volta di Amazon per battere Alibaba sul suo terreno di gioco, la Cina

    E' in arrivo un servizio di credito alle imprese erogato con partner locali. La strategia di Jeff Bezos per fidelizzare i merchant cinesi che pesano per il 40% sul totale, proprio mentre l'e-commerce sta per chiudere il portale ".cn" che non riesce a stare al passo dei competitor del Celeste Impero Di Antonio Lafiosca, Socio e Chief Operating Officer di BorsadelCredito.it Il FinTech lending si rivela uno strumento potente, tanto che un colosso come Amazon lo usa dal 2011 per finanziare i suo...

    – Italia Fintech

    Banche, per alzare la redditività servono nuovi modelli di rating

    Il modello di rating è lo strumento che consente alla banca di valutare il grado di affidabilità dei propri clienti, decidere se affidare o meno un nuovo cliente, determinare il tasso di interesse da applicare agli affidamenti in essere e a quelli di nuova concessione.

    – di Francesco Ciampi

    I nuovi pericoli sono nelle «banche ombra»

    «Sono trascorsi ormai dieci anni dalla crisi bancaria e finanziaria globale... In questo decennio, su mandato del G20, abbiamo lavorato per riparare i guasti e gli eccessi del sistema finanziario. Oggi possiamo dire con serenità che l'intera riscrittura delle regole globali è stata completata e che

    – di Alessandro Plateroti

    Super-trader di petrolio «salta» per le regole di Basilea 3

    Basilea 3 ha fatto la prima vittima eccellente sui mercati delle materie prime. Si tratta di Geneva Energy Markets (GEM), uno dei maggiori market maker sulle borse dei derivati energetici, dove scambiava ogni giorno fino a 100 milioni di barili di greggio e prodotti raffinati: barili "di carta",

    – di S.Bel.

    Banche europee, lo Z-score rivela quanto Bruxelles sottovaluta il rischio di mercato

    Ad ottobre 2017 la Commissione Europea ha comunicato la volontà di portare a conclusione la Banking Union entro il 2018. Diversi sono i piani di azione individuati come prioritari: i) l'assicurazione sui depositi, ii) il financial backstop per garantire adeguate coperture finanziarie al fondo unico di risoluzione bancaria qualora ve ne sia l'esigenza, iii) il Sovereign Bond-Backed Securities (SBBS), ovvero la proposta di introduzione di un titolo sintetico che sia rappresentativo di un portaf...

    – Carlo Milani

    Una spinta che sfida le nuove regole sul capitale

    L'erogazione di mutui immobiliari, soprattutto per l'acquisto della prima casa, rappresenta da anni una fetta importante del volume degli impieghi delle banche italiane. Anche in presenza di tassi e spread ai minimi, e quindi con guadagni ridotti per i creditori, le banche hanno continuato a

    – di Alessandro Graziani

    Patuelli verso il terzo mandato alla guida dell'Abi

    In una fase che si preannuncia ancora complessa per il sistema bancario italiano, i vertici degli istituti grandi e piccoli puntano sulla stabilità alla guida dell'Associazione Bancaria Italiana e si apprestano a chiedere, all'unanimità, al presidente Antonio Patuelli di proseguire il suo incarico

    – di Alessandro Graziani

    Stretta Bankitalia sul sistema Bcc

    Le Bcc più deboli si devono fondere con altre Bcc, mentre tutte le altre devono allinearsi «al più presto» alle linee guida in arrivo dalle due capogruppo, Iccrea e Cassa Centrale Banca. Firmato: Banca d'Italia.

    – Luca Davi

1-10 di 345 risultati