Parole chiave

Regime di trasparenza

Il regime di trasparenza è una disposizione fiscale con la quale il reddito prodotto da un soggetto societario viene imputato sempre e comunque ai soci. Tale regola prescinde dal fatto che ai soci sia stata erogata o meno alcuna somma; va da sé che nel momento in cui fosse effettivamente erogato il dividendo esso non sarebbe imponibile per il socio, il quale dovrebbe limitarsi a ridurre il costo fiscale della propria partecipazione.

Ultimo aggiornamento 06 agosto 2018

Ultime notizie su Regime di trasparenza

    Legge bilancio 2019: ecco cosa prevede la manovra del governo

    Pensioni, reddito di cittadinanza, flat tax. Ma anche sterilizzazione degli aumenti dell'Iva e pace fiscale. Ecco le principali misure della manovra da 37 miliardi del governo gialloverde (qui il comunicato del Consiglio dei ministri e il Documento programmatico di bilancio trasmesso alla

    Iri, scelte da rivedere su prelievi e contabilità

    L'annunciato rinvio di un anno dell'Iri, l'imposta sul reddito imprenditoriale che la legge di Bilancio 2018 dovrebbe far slittare di 12 mesi, non risolve i tanti problemi emersi sulla sua applicazione pratica e anzi ne apre di nuovi. In attesa che il debutto nell'esercizio 2018 (anziché 2017)

    – di Giorgio Gavelli

    Iri in cerca di una via d'uscita sugli utili distribuiti ai soci

    Nuova Iri in cerca di una correzione normativa. L'imposta proporzionale sugli utili non distribuiti delle imprese Irpef in contabilità ordinaria arriva nel nostro ordinamento dopo diversi anni di tentativi andati a vuoto. Nonostante i molti progetti elaborati sull'argomento, il testo approvato

    – di Luca Gaiani

    Prelievi, oneri e riserve guidano la scelta per l'Iri

    La nuova Iri al test di convenienza. La scelta del regime sostitutivo di tassazione per le imprese individuali e le società di persone commerciali in contabilità ordinaria, entrato in vigore il 1° gennaio scorso, dovrà essere comunicata per la prima volta nel modello Unico 2018. Questo consentirà

    – di Mario Cerofolini, Lorenzo Pegorin e Gian Paolo Ranocchi

    Flat tax anche per i «piccoli»

    Tassa piatta anche per le piccole imprese. Dopo alcuni tentativi andati a vuoto è in arrivo, infatti, l'Iri, un'imposta che colpirà il reddito prodotto dalle imprese Irpef (ditte individuali e società di persone) con la stessa aliquota prevista per i soggetti Ires.

    – Gian Paolo Ranocchi

    Renzi su terremoto: la politica resti fuori dalla ricostruzione post sisma

    HANGZHOU - Si terrà domani a Palazzo Chigi la prima riunione aperta a tutti i soggetti, enti locali, organizzazioni, parti sociali ed esperti coinvolti nella ricostruzione del Terremoto del Centro Italia. Lo ha annunciato il presidente del Consiglio Matteo Renzi nella conferenza stampa finale del

    – dall'inviato Gerardo Pelosi

    TASSAZIONE SEPARATA

    Adempimento: Termine ultimo per il versamento, con maggiorazione dello 0,40%, dell'acconto in misura pari al 20% dell'imposta dovuta per i redditi sottoposti a tassazione separata da indicare nella dichiarazione dei redditi Soggetti: Sono tenuti all'adempimento i titolari di redditi sottoposti a

    – Scadenziario

    Unico, rateazione a più velocità

    La proroga disposta dal Dpcm 15 giugno 2016 per i soggetti che hanno deciso di effettuare il versamento del saldo 2015 e del primo acconto 2016 il prossimo 22 agosto avrà effetti diversi sul numero delle rate e sulle scadenze delle stesse a seconda delle caratteristiche del soggetto che effettua il

    – di Mario Cerofolini e Lorenzo Pegorin

1-10 di 197 risultati