Parole chiave

Referendum

La Costituzione stabilisce che il referendum è normalmente riservato all'abrogazione di leggi ordinarie. Solo in caso di modifiche alla Costituzione può essere indetto un referendum costituzionale (articolo 138) di natura confermativa. Le richieste di referendum sono soggette a un duplice controllo, il primo, di tipo meramente tecnico, da parte dell'Ufficio centrale per il referendum, organo istituito dalla Legge 352/1970. Fa quindi seguito il giudizio circa l'ammissibilità delle richieste, spettante alla Corte costituzionale così come disposto dalla L. cost. n. 1/1953.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Politica | Referendum | Corte Costituzionale |