Parole chiave

Questione di fiducia

È un istituto riservato al Governo. Non è previsto in Costituzione ma disciplinato dai regolamenti interni della Camera e, in modo più succinto, del Senato nonché dalla legge 400/1988. L'Esecutivo pone la questione di fiducia su un disegno di legge (o un emendamento), qualificando tale atto come fondamentale della propria azione politica e facendo dipendere dalla sua approvazione la propria permanenza in carica. Il Governo può porre la fiducia anche dopo un "rimpasto" e successivamente a eventuali modifiche del proprio programma.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Governo | Questione di fiducia | Comitato Esecutivo | Camera dei deputati | Senato |