Parole chiave

Quantitative easing

Il Quantitative easing (Qe) è una politica monetaria non convenzionale con cui una banca centrale mira a rilanciare l'economia. La banca centrale acquista sul mercato titoli di vario tipo stampando moneta. Questa politica da un lato ha l'effetto di tenere bassi i tassi d'interesse, dall'altro lato inietta sul mercato una grande massa di liquidità a basso costo. In questo modo Bce e Fed hanno sostenuto le economie europea e statunitense durante la crisi.

Ultimo aggiornamento 06 marzo 2018

Ultime notizie su Quantitative easing

    Bce, i tre motivi per cui Draghi potrebbe prolungare i tassi bassi

    «Stiamo vivendo un momento di debolezza, ma non una vera fase di ribasso del ciclo economico». Mario Draghi, nell'ultima conferenza stampa alla Bce di fine ottobre, era stato chiaro: il rallentamento economico in Europa - aveva detto - è qualcosa di momentaneo. La settimana scorsa il Bollettino

    – di Morya Longo

    Con la fine del Qe effetto boomerang sui corporate bond

    Qualcuno fra gli analisti è arrivato in questi giorni perfino a parlare di «zombificazione», ma anche senza ricorrere a metafore colorite gli effetti provocati sul mercato europeo dei bond dall'ondata di liquidità creata dal piano di riacquisti della Banca centrale europea (Bce)sono innegabili. E

    – di Maximilian Cellino

    Il 2019 rischia di essere un anno nero per i bond. Ecco perché

    Questa colossale manovra di stimolo sta finendo: la Fed da tempo ha iniziato ad alzare i tassi e sta gradualmente riducendo il suo bilancio di titoli acquistati nel corso della crisi nell’ambito dei piani di Quantitative easing (oltre 4000 miliardi di dollari in controvalore).

    – di Andrea Franceschi

    Nuovi mutui, arriva la mini-stangata: tassi su dello 0,3%

    All'elenco (sempre più fitto) di banche che stanno aumentando i tassi sui nuovi mutui si unisce anche UniCredit. Da giovedì - secondo quanto risulta al Sole 24 Ore - l'istituto di Piazza Gae Aulenti aumenterà il costo dei futuri mutui a tasso fisso tra i 10 e i 30 punti base e di 20 sul variabile.

    – di Vito Lops

    In Italia un nuovo caso-Grecia?

    Quando i paradossi diventano realtà: se eravamo arciconvinti che mai in Italia ci sarebbe potuto essere un nuovo caso-Grecia, paradossalmente oggi guardiamo invece ad Atene quasi come a un modello da seguire. In questi giorni ci sono infatti state due notizie pubblicate contemporaneamente dai

    – di Giancarlo Mazzuca

    E' il tasso di interesse, bellezza!

    Pubblichiamo un post di Sergio Cesaratto, professore ordinario di Politica monetaria e fiscale nell'Unione Monetaria Europea, Università di Siena, e Antonino Iero, staff Direzione Regolamentazione e Studi Economici gruppo Unipol* -  Nel pieno della polemica di queste settimane, il commissario europeo Pierre Moscovici ha affermato: "Una manovra che aumenta il debito pubblico che è già 132%, il cui rimborso annuale ammonta a 65 miliardi l'equivalente del bilancio per l'istruzione, e che pesa 1.00...

    – Econopoly

    Interview BDI-President Dieter Kempf with Il Sole 24 Ore

    1.Which are the main challenges that the German industry, the Italian industry and overall the European industry will have to face in the future? European Industry needs and wants to remain competitive and lead globally. First of all, the European Single Market needs to be completed. Europe needs a

    – by Isabella Bufacchi

    L'economia Usa corre. Ma il merito di chi è?

    Dire che le elezioni di metà mandato negli Usa sono una sorta di referendum sul presidente e che il partito di quello in carica ottiene buoni risultati quando gli indicatori economici sono positivi è un'ovvietà. Nell'era di Donald Trump, invece, questa regola - come molte altre, d'altronde - viene

    – di Angus Deaton, Barry Eichengreen, Rana Foroohar, Glenn Hubbard e Edmund S. Phelps

    Elezioni Usa e rialzo dei tassi Fed, come difendere gli investimenti

    Infine, la fine del Qe (Quantitative easing) significa soprattutto il ritorno a livelli normali di volatilità e ciò forzerebbe gli investitori a focalizzarsi nuovamente sui fondamentali che negli Usa appaiono meno solidi rispetto a pochi mesi fa.

    – di Marcello Frisone

1-10 di 3860 risultati