Parole chiave

Professionalizzante

È la seconda tipologia di contratto indicata nel decreto legislativo. Possono essere assunti con questa forma contrattuale (sia nel privato sia nel settore pubblico) giovani di età compresa tra i 17 e i 29 anni. Gli accordi interconfederali e i contratti collettivi stabiliscono la durata e le modalità di erogazione della formazione per l'acquisizione delle competenze tecnico-professionali e specialistiche nonché la durata del contratto che, per la sua componente formativa, non può comunque essere superiore a sei anni. La formazione di tipo professionalizzante e di mestiere, svolta sotto la responsabilità della azienda, è integrata dalla offerta formativa pubblica finanziata dalle Regioni, interna o esterna alla azienda, finalizzata alla acquisizione di competenze di base e trasversali per un monte complessivo di 40 ore per il primo anno e di 24 per il secondo.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Contratto collettivo |