Parole chiave

Pro rata

Il principio del cosiddetto pro rata temporis stabilisce che gli enti di previdenza privatizzati possano adottare provvedimenti di variazione per ogni criterio di determinazione del trattamento pensionistico con il rispetto di diritti acquisiti e anzianità assicurative già maturate rispetto all'introduzione delle modifiche stesse. La legge 335/95 (articolo 3, comma 12) ha introdotto un principio rigido del rispetto del pro rata, principio che poi è stato in parte ammorbidito dalla Finanziaria del 2007

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Previdenza complementare | Manifesto | Abi | Confindustria | Rete Imprese Italia | Alleanza Cooperative |