Parole chiave

Privatizzazioni

Con il termine “privatizzazioni” si intende lo spostamento della proprietà di un’azienda o di un bene dal settore pubblico al settore privato. Le privatizzazioni servono solitamente allo Stato o agli Enti pubblici in genere per fare cassa: incassare denaro vendendo quote di aziende o immobili. La logica però può anche essere di politica industriale, dato che la privatizzazione può accompagnarsi anche a una liberalizzazione del settore: cioè all’apertura della concorrenza.

Ultimo aggiornamento 21 dicembre 2017

Ultime notizie su Privatizzazioni

    Alitalia (e privatizzazioni), il vento non cambia

    Doveva essere la stagione delle privatizzazioni e della "riscossa" dell'Alitalia. Per le privatizzazioni (ma meglio sarebbe dire dismissioni di partecipazioni di aziende pubbliche ora in capo al ministero dell'Economia (Mef) e da girare contabilmente alla Cassa depositi e prestiti, fuori dal perimetro della Pa) siamo a zero. ... Di sicuro c'è intanto che non tira aria di privatizzazioni vere e spira piuttosto un bel vento contrario.

    – di Guido Gentili

    Grecia, prospettiva di governo stabile dopo l'addio alla Grexit

    La banca centrale greca ha appena emesso stime più prudenti sul Pil 2019, ipotizzando una crescita dell'1,9%: invitando ad accelerare sulle privatizzazioni, ha già benedetto in anticipo i piani di Mitsotakis per chiedere ai creditori europei una riduzione dei target sull'avanzo primario.

    – dall'inviato Stefano Carrer

    Procedura Ue e manovra: il destino del Governo nelle mani di Salvini

    Salvini assicura che ci sono, ma le ricette che aleggiano per coprire una manovra da 35-40 miliardi sono ancora vaghe e fin qui sono state fallimentari: spending review, revisione delle tax expenditures, incassi da saldo e stralcio, privatizzazioni (erano stati promessi 18 miliardi per il 2019, ma nulla si è ancora mosso).

    – di Manuela Perrone

    Eurogruppo: le richieste della Ue, la posizione dell'Italia e i possibili compromessi

    Non a caso all'ultimo vertice convocato a Palazzo Chigi tra il premier Giuseppe Conte, i vice Matteo Salvini e Luigi Di Maio, il ministro dell'Economia Giovanni Tria e i suoi sottosegretari sono stati avviati di sette tavoli su altrettanti capitoli: oltre a spending, tax expenditures e flat tax, ci sono le privatizzazioni, il taglio al cuneo fiscale, gli investimenti, l'export e il Sud.

    – di Andrea Gagliardi e Andrea Marini

    Addio austerity: Helsinki ora promuove la spesa pubblica

    Previdenza e rigore nordico non sono tuttavia del tutto abbandonati: per finanziare all'80% il pacchetto, l'esecutivo pensa di aumentare di 730 milioni le tasse (per lo più attraverso tributi ambientali, come l'aumento dell'imposta sui combustibili fossili, ma anche balzelli su tabacco e alcolici) e di incassare ben 2 miliardi e mezzo dalle privatizzazioni.

    – di Michele Pignatelli

    Dismissioni, dietro le quinte ballano 18 miliardi

    La questione è quella che a volte passa sotto il titolo delle "privatizzazioni" (che richiamano ad un passaggio diretto di "pezzi" dello Stato al mercato privato) ma che è più corretto indicare come "dismissioni" (più che altro contabili).

    – di Guido Gentili

    Morando (Pd): «Deficit fuori controllo, rischio Italexit»

    ...su Iva e privatizzazioni». ... Quanto alle privatizzazioni per 18 miliardi già previste, dal momento che il governo non ne ha fin qui avviata nemmeno una - e anzi si parla di una nuova stagione di costose nazionalizzazioni, dalle risorse idriche ad Alitalia - va dedotto che...

    – di Emilia Patta

1-10 di 2441 risultati