Parole chiave

Prezzo unico nazionale

Il Pun (Prezzo unico nazionale) è la quotazione della corrente elettrica, espressa in euro per mille chilowattora, che emerge alla borsa del Gestore dei mercati energetici. Ogni mattina vengono negoziate le forniture del giorno successivo, con un prezzo diverso per ogni ora di fornitura: per esempio ieri domanda e offerta hanno espresso per oggi prezzi che vanno dai 64 euro per le forniture delle 4 di stamane ai 106,76 euro per quelle delle 21 di stasera.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Prezzo |

Ultime notizie su Prezzo unico nazionale

    Quanto pesa lo smartworking sulle bollette? Come difendersi?

    Post di Micael Saillen, Chief Executive Officer and Co-Founder di Tate Aumenti a doppia cifra sulle bollette di luce e gas per le famiglie italiane, a partire dal 1� ottobre. Dopo i forti ribassi del secondo trimestre 2020, con la ripresa delle attività economiche e dei consumi arriva il "rimbalzo" per i prezzi dell'energia che tornano ai livelli pre-Covid. Questo quanto comunicato da ARERA, l'Autorità di regolazione per energia reti e ambiente, che ha stimato un rimbalzo dei prezzi del +15,6% ...

    – Econopoly

    Bollette luce e gas, da ottobre arriva la stangata: ecco perché sono aumentati i prezzi

    In sostanza, nel terzo trimestre 2020 il prezzo unico nazionale dell'elettricità, che è il prezzo di riferimento dell'elettricità rilevato sulla Borsa elettrica italiana, punto d'incontro tra domanda e offerta, risulta pari a 42 euro per megawattora contro i 25 del secondo trimestre, con un aumento del 70 per cento.

    – di Celestina Dominelli

    Covid19, le molte lezioni che vengono dall'evoluzione dei consumi elettrici

    Post di Luigi Grossi, professore associato di Statistica Economica presso l'Università di Verona ed External Expert di Energy Policy della Commissione Europea e Francesco Rossetto, dottorando al terzo anno di dottorato all'Università di Verona e recente Visiting PhD Student presso l'Energy Policy Research Group dell'Università di Cambridge -  Gli effetti dell'epidemia e delle conseguenti misure restrittive imposte dai decreti della Presidenza del Consiglio dei Ministri (DPCM) che si sono succed...

    – Econopoly

    Edf: problemi alle centrali nucleari in Francia, energia più cara

    I prezzi di elettricità e gas sono impazziti dopo una pioggia di notizie negative, prima tra tutte l'allerta nucleare in Francia: un rischio non solo per la sicurezza, ma anche per le esportazioni di energia dal Paese, in gran parte dirette verso l'Italia

    – di Sissi Bellomo

    Confindustria: necessario uno sviluppo efficiente dell'energia pulita

    Tra gli scenari di riferimento attorno ai quali si muovono le ricerche spiccano forse due ipotesi più ricorrenti: come affrontare il mercato delle fonti rinnovabili qualora nei prossimi anni il prezzo dell'elettricità all'ingrosso (il Pun, prezzo unico nazionale) rimanesse attorno ai 40 euro per mille chilowattora, e qualora invece la quotazione del Pun tendesse a crescere nel tempo.

    – di Jacopo Giliberto

1-10 di 54 risultati