Parole chiave

Prestito pensionistico

È uno strumento che consente, lasciando invariato il sistema previdenziale ridisegnato dalla legge Fornero del 2011, di colmare l’intervallo di tempo tra la fine degli interventi di sostegno al reddito e il raggiungimento dei requisiti per il pensionamento. Il lavoratore privato percepirebbe un assegno fino al perfezionamento del diritto al trattamento di vecchiaia. Con la successiva restituzione da parte del pensionato del “prestito” complessivamente percepito

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Previdenza complementare | Prestito |

Ultime notizie su Prestito pensionistico

    Manovra, commissione Bilancio al lavoro sulle modifiche

    Difficilmente il cantiere delle modifiche potrebbe portare all'abbassamento di un anno, da 36 a 35, della soglia minima di contributi necessaria per accedere al prestito pensionistico agevolato dedicato ad alcune categorie di lavori particolarmente gravosi.

    – di Vittorio Nuti

    Poletti: nuova salvaguardia chiude partita esodati

    Nell'ultima bozza di manovra economica circolata i lavoratori che vorranno accedere all'Ape volontaria, oltre a 63 anni di età e almeno 20 di contributi versati, dovranno avere una pensione calcolata dall'Inps «al netto della rata di ammortamento» che dovranno pagare per vent'anni per restituire il prestito pensionistico di almeno 700 euro, ovvero 1,4 volte l'assegno minimo La domanda minima per l'Ape volontaria è per sei mesi mentre il prestito può durate al massimo fino a tre anni e sette...

    Pensioni anticipate / L'assegno

    L'assegno sarà ridotto sulla base degli anni di anticipo ma senza penalizzazioni esplicite: la decurtazione sarà implicita per effetto del meccanismo del prestito pensionistico-bancario e della detrazione fiscale compensativa che sarà garantita ai beneficiari sulla base delle fasce di reddito.

    Ape, Rita, rivalutazioni: le partite aperte sulla previdenza

    Le altre questioni aperte restano il costo del premio-assicurativo contro il rischio di pre-morienza, l'effettivo ruolo degli istituti di credito nel meccanismo dell'erogazione del prestito "pensionistico-bancario" e le ricadute sulla legge Fornero. ... Ma le simulazioni elaborate dal Sole 24 Ore e pubblicate il 24 giugno scorso, confermano come l'assegno percepibile grazie all'anticipo con il prestito "pensionistico-bancario" possa variare per effetto di vari parametri: dall'Ape richiesto (tetto...

    Pensioni, la mappa degli assegni: il 60% è sotto i 750 euro

    Il tema caldo del confronto è stato l'introduzione dell'Ape con il ricorso al prestito pensionistico-bancario, ma ha tenuto banco anche il possibile ampliamento della no-tax area che, al momento, sembra essere prevista per i percettori di redditi fino a 8mila euro e per i soli pensionati "over 75".

    – Infodata

    Pensioni, nodo detrazioni per l'Ape

    E le simulazioni elaborate dal Sole 24 Ore per tutte le categorie interessate, che sono state pubblicate sul giornale in edicola il 24 giugno scorso, confermano come l'assegno percepibile grazie all'anticipo con il prestito "pensionistico-bancario"... Che però restano sensibili alla possibilità di introdurre alcuni elementi di flessibilità nel sistema di uscite verso la pensione, seppure attraverso il prestito "pensionistico bancario", e anche alla possibilità di offrire uno strumento in più...

    – Marco Rogari

1-10 di 43 risultati