Parole chiave

Prestiti infruttiferi

L'articolo 1815 del Codice civile prevede espressamente che un contratto di finanziamento è fruttifero, a meno che le parti contraenti non abbiano stabilito diversamente: di conseguenza il mutuatario deve corrispondere gli interessi al mutuante. In altre parole, un finanziamento è naturalmente oneroso, a meno che i due soggetti abbiano convenuto di derogare alla struttura tipica del contratto, escludendo in questo modo la maturazione di interessi.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Finanziamento |