Parole chiave

Premio di maggioranza

Per l'articolo 57 della Costituzione, il Senato è eletto su base regionale. Per questo, quando fu approvata nel 2005 l'attuale legge elettorale (il cosiddetto Porcellum), il meccanismo di attribuzione del premio di maggioranza fu diversificato a Palazzo Madama rispetto a Montecitorio. Alla Camera, la coalizione che ottiene più voti su base nazionale incassa 340 seggi (il 55% circa). Al Senato, per rispettare la Costituzione, il premio di maggioranza è assegnato su base regionale: assicura alla coalizione vincente in una regione il 55% dei seggi previsti per quel territorio. Poiché il premio di maggioranza varia di molto da regione a regione, il rischio è l'ingovernabilità dovuta a una diversa maggioranza alla Camera rispetto al Senato

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Elezioni | Premio di maggioranza | Senato | Palazzo Madama | Montecitorio | Camera dei deputati | Porcellum |