Parole chiave

Prelievo forzoso

Il prelievo forzoso consiste in un prelievo straordinario sui conti correnti bancari degli italiani. Se ne discute in questi giorni come misura per superare la difficile situazione in cui versano le casse dello Stato. Un prelievo, anche questo, non dissimile da quello del 1992, durante il Governo Amato che nel suo primo mandato da presidente del Consiglio emise un decreto in cui tra le altre cose veniva deliberato reatroattivamente il prelievo forzoso del 6 per mille dai conti correnti bancari. Un decreto attuato l'11 luglio 1992, a causa di una situazione di drammatica emergenza della finanza pubblica. Come quella di oggi.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Politica | Prelievo forzoso |

Ultime notizie su Prelievo forzoso

    Covid-19, l'uomo c'entra davvero qualcosa con questa epidemia?

    L'autore del post è Enrico Mariutti, ricercatore e analista in ambito economico ed energetico. Founder della piattaforma di microconsulenza Getconsulting e presidente dell'Istituto Alti Studi in Geopolitica e Scienze Ausiliarie (IsAG) - Circola con sempre maggior insistenza la tesi secondo cui anche nell'epidemia di Covid-19 ci sia lo zampino dell'uomo, come nel caso del Cambiamento Climatico. L'autorevole ricercatore e divulgatore Mario Tozzi, per esempio, ha pubblicato un articolo dal titolo...

    – Econopoly

    La guerra ai poveri adesso passa dal conto corrente

    L'autore di questo post è Costantino Ferrara, vice presidente di sezione della Commissione tributaria di Frosinone, già giudice onorario del Tribunale di Latina, presidente Associazione magistrati tributari della Provincia di Frosinone - Correva l'anno 2000 e nelle televisioni degli Italiani debuttava il Grande Fratello, il primo, grande reality show che, al di là del successo in sé, ha cambiato il modo di fare spettacolo e, più in generale, si è posto come antesignano della vita "social" che d...

    – Econopoly

    Sulle pensioni d'oro il taglio raddoppia

    Come in una via crucis ogni tappa del percorso compiuto per tagliare le pensioni più elevate ha la sua sofferenza. Soffrono i diretti interessati, messi nel mirino ormai da mesi come categoria da punire perché beneficiaria di "privilegi" ma soffrono anche i legislatori, alle prese con una misura

    – di Davide Colombo

1-10 di 171 risultati