Parole chiave

Preconcordato

La nuova opportunità legislativa introdotta dalla metà di settembre nell'ambito della miniriforma del diritto fallimentare consente all'azienda in crisi di prendersi 60 giorni di tempo per predisporre un miglior piano di ristrutturazione (concordato preventivo e/o accordo di ristrutturazione dei debiti ex 182-bis) in un contesto di protezione dalle azioni esecutive dei creditori. Con la novità normativa è cioè permessa l'anticipazione degli effetti di protezione dai creditori senza l'obbligo per l'imprenditore di dovere contestualmente presentare la documentazione relativa all'accesso al concordato

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Ristrutturazioni d'imprese | Creditore |

Ultime notizie su Preconcordato

    Da Jp Morgan un salvagente per il cioccolato Walcor

    La società cremonese, in concordato preventivo, ha siglato un'intesa con l'investitore americano per il piano di rilancio, in attesa anche dell'intervento di Invitalia

    – di Monica D'Ascenzo

    Crisi d'impresa/Più spazio alle richieste di fallimento

    Previsto anche un pacchetto di modifiche alla disciplina della crisi d'impresa. Innanzitutto viene disposta una serie di eccezioni alla regola base di improcedibilità dei ricorsi per fallimento presentati dal 9 marzo al 30 giugno. Viene allora disposta la possibilità della presentazione del ricorso

    Affitti per studenti a reddito garantito

    Innovare dal basso. Cominciare dai micro-trend, farsi venire un'idea e trasformare questa idea non solo in un business segnalato anche dal Financial Times, bensì in una soluzione tanto pratica quanto trasversale a un gap che separa l'Italia dal resto dei Paesi europei. Il tema è quello degli

    – di Evelina Marchesini

    Preconcordato con taglio dei tempi

    La commissione Rordorf è chiamata a dare esecuzione ai principi direttivi della legge delega che, nel caso del concordato preventivo, comporteranno una significativa riscrittura dell'istituto. Riscrittura che non dovrebbe toccare, tuttavia, la struttura essenziale del concordato, né le tipologie di

    – Giovanni B. Nardecchia

    Concordato in bianco per la Guerrato, in attesa di un socio forte

    Un debito per 60 milioni di euro e una mancata pianificazione finanziaria adeguata ha costretto la Guerrato, gruppo industriale di Rovigo specializzato in impiantistica speciale per ospedali e grandi opere civili, a chiedere al Tribunale di Rovigo istanza di pre-concordato, ovvero la procedura di

    – di Katy Mandurino

    Milano, Porta Vittoria fallisce sotto 400 milioni di debiti

    Un nuovo (forse l'ultimo?) capitolo della lunga saga di Danilo Coppola, l'ex immobiliarista rampante dei primi anni Duemila, uno degli ultimi "furbetti del quartierino" -,secondo l'ormai celebre definizione di Stefano Ricucci - rimasti sulla scena si è chiuso. Con l'ennesimo crac da 400 milioni di

    – di Stefano Elli e Fabio Pavesi

    Porta Vittoria, il Tribunale di Milano dichiara il fallimento

    Il tribunale di Milano ha dichiarato il fallimento di Porta Vittoria spa, società riconducibile all'immobiliarista Danilo Coppola, revocando l'ammissione alla procedura di concordato preventivo, come era stato richiesto dai pm di Milano Giordano Baggio e Mauro Clerici.

    – di Radiocor Plus

1-10 di 41 risultati